Le continue perdite d’acqua allagano strada e cantine

OLMEDO. Via Marconi è allagata da giorni a causa di una ingente perdita d’acqua proveniente dal marciapiede. Cresce la protesta dei cittadini i quali, stanchi di segnalare inutilmente il problema...

OLMEDO. Via Marconi è allagata da giorni a causa di una ingente perdita d’acqua proveniente dal marciapiede. Cresce la protesta dei cittadini i quali, stanchi di segnalare inutilmente il problema vogliono ora delle soluzioni. «È dal giorno in cui si è verificata la perdita che stiamo sollecitando Abbanoa - dichiara una delle abitanti della via -, abbiamo anche fatto la segnalazione in Comune e ci hanno detto di aver sollecitato a loro volta l’intervento, ma dopo una settimana non si è ancora visto nessuno».

Oltre alle considerevoli perdite di metri cubi di acqua, i cittadini segnalano danni alle proprie abitazioni, con infiltrazioni e allagamenti. Non è la prima volta che in quella specifica condotta si verificano delle falle con copiose perdite.

«L’ultima riparazione è avvenuta due settimane fa, si continua a rattoppare delle tubature ormai logore», si sfoga una signora che si trova la cantina allagata dalle continue perdite tanto da doversi munire di una elettropompa. «Non sa come si dorme con una “piscina” vicino casa che viene attraversata continuamente dalle auto di passaggio», dice un’altra. «Mio figlio ci viene a fare surf», ironizza un passante. Gli abitanti della zona ricordano come l’anno scorso, in occasione della completa apertura della strada per la realizzazione della condotta delle acque bianche abbiano suggerito di sostituire quelle vecchie tubature, risolvendo quindi definitivamente il problema, una soluzione più economica rispetto ai periodici e frequenti interventi di riparazione. La proposta è rimasta tale e le perdite continuano.

Maria Teresa Ruiu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes