La Nuova Sardegna

Sassari

amministrazione provinciale

Manifestazione contro il femminicidio a San Francesco

Manifestazione contro il femminicidio a San Francesco

OZIERI. Contrastare concretamente la violenza sulle donne attraverso la promozione degli strumenti a disposizione di chi compie maltrattamenti, per mettere fine a un modello culturale che finora ha...

29 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





OZIERI. Contrastare concretamente la violenza sulle donne attraverso la promozione degli strumenti a disposizione di chi compie maltrattamenti, per mettere fine a un modello culturale che finora ha prodotto l'ineguale realizzazione dei diritti e varie forme di discriminazione, ostacolando di fatto il conseguimento della parità di genere. Con questo obiettivo la Commissione per le Pari opportunità della Provincia promuove “Il mio nome è mai più - La violenza maschile contro le donne: esperienze e azioni concrete”, manifestazione in programma oggi in città alle 17,30 nel chiostro di san Francesco. Il progetto è stato ammesso dall’Ordine degli avvocati tra le attività dell'aggiornamento professionale obbligatorio, per la partecipazione alle quali vengono riconosciuti dei crediti. A promuovere il tema della lotta alla violenza sulle donne sarà Vittorio Campus, docente di diritto penale nel corso di laurea in Servizio sociale a indirizzo europeo, che ha costituito un gruppo di lavoro per la formazione degli avvocati in diritto penale familiare e minorile. Insieme a lui interverrà Paolo Demartis, psicologo e psicoterapeuta, da oltre dieci anni consulente del progetto antiviolenza Aurora di Sassari dove si occupa di donne vittime di violenza e di stalking e di coppie con gravi conflitti. Parlerà anche Marco Deriu, ricercatore e docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Sociologia della comunicazione politica all'Università di Parma.

In Primo Piano
Cronaca

Sassari, tenta di uccidere un uomo col camion: lui arrestato, il 54enne è gravissimo in ospedale

di Gianni Bazzoni
Le nostre iniziative