Vertice con l’assessore Sanna

All’ordine del giorno la salvaguardia del Centro di Documentazione

OZIERI. L’assessore comunale Giuseppina Sanna, col supporto della responsabile del settore Cultura Anna Maria Manca, incontrerà alle 19 nella sala giunta il direttivo ed i soci del Premio Ozieri.

Il presidente del sodalizio letterario Vittorio Ledda ed il segretario Antonio Canalis metteranno sul tappeto varie questioni.

A partire dall’attuale situazione di abbandono in cui versa il Centro di Documentazione “Tonino Ledda” dimenticato dagli enti regionali, provinciali e sovracomunali ma che conserva il ricco patrimonio di tutto ciò che il Premio ha prodotto in quasi sessanta anni di pregevolissima attività.

«In specie il Centro ha necessità – dice Antonio Canalis – di essere reso più facilmente fruibile con opportuni interventi sui sistemi di sicurezza e di consultazione dei testi, sull’impiantistica antintrusione, la deumidificazione, l’ormai irrinunciabile eliminazione delle barriere architettoniche.

I locali per il deposito e la consultazione dei testi dovranno essere più funzionali; si dovrà incrementare la gestione del sito informatico nel rispetto dei protocolli nazionali ed europei nell’ambito del patrimonio librario e sua collocazione in parallelo con la struttura bibliotecaria intercomunale».

Si richiederà inoltre il rientro in sede degli arredi museali attualmente in temporaneo uso per iniziative culturali da parte di vari soggetti pubblici del territorio.

Gerolamo Squintu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes