Disoccupato chiede aiuto al sindaco e ai Servizi sociali

PORTO TORRES. Salvatore Puggioni ha scritto una lettera all’Area (ex Iacp) e al sindaco Sean Wheeler perché da disoccupato non può pagare le quote condominiali insolute che il Servizio territoriale...

PORTO TORRES. Salvatore Puggioni ha scritto una lettera all’Area (ex Iacp) e al sindaco Sean Wheeler perché da disoccupato non può pagare le quote condominiali insolute che il Servizio territoriale che gestisce immobili popolari gli ha chiesto per l’appartamento di via Liguria. Si tratta di una somma complessiva di 4mila e 600 euro. «Sono molto rammaricato per questa situazione che si è venuta a creare – dice Puggioni – e non è certo una cosa voluta considerando che da oltre un anno mi trovo in regime di detenzione domiciliare e non ho potuto adempiere ai pagamenti in quanto sono disoccupato». L’uomo chiede quindi un aiuto ai Servizi sociali del Comune che conoscono già la situazione, in modo da trovare un rimedio per sistemare nel migliore dei modi questo problema economico con l’Area. «Percepisco una pensione di invalidità civile di 280 euro – aggiunge Puggioni –, che servono per le spese di prima necessità, e chiedo all’Area di concedermi un altro po’ di tempo sperando che venga bloccato l’iter dello sfratto». (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes