L’aggravante: l’uso della bacheca “social”

La Suprema Corte, con la sentenza numero 50 del 2017 della sezione I Penale, ha ribadito che «la diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l’uso di una bacheca “facebook” integra un’ipotesi...

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes