Cento vigili del fuoco in gara ad Alghero

Sabato nella baia di Porto Conte atleti da tutta Italia per il campionato di nuoto

ALGHERO . Un esercito di oltre cento atleti, provenienti da tutta Italia, sarà protagonista sabato del quinto campionato italiano di nuoto in acque libere dei Vigili del Fuoco. Saranno diciotto i Comandi rappresentati in una gara difficile che metterà a dura prova i partecipanti. La gara rientra tra le principali attività sportive del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile ed è dedicato alla memoria di Giulio Piras,vigile coordinatore del Comando di Sassari scomparso prematuramente a causa di una malattia.

L’ufficio per le attività sportive dei vigili del fuoco quest’anno ha affidato l’organizzazione della gara di nuoto al comando di Sassari, dopo lo straordinario successo ottenuto lo scorso anno con il campionato italiano di calcio a 5 disputato sempre ad Alghero. Dunque un ritorno nella Riviera del Corallo dopo la bella esperienza passata. Teatro dell’evento sportivo sarà lo splendido scenario della Baia di Porto Conte con partenza alle ore 11.15 dalla spiaggia di fronte all'Hotel Corte Rosada. I nuotatori dovranno percorrere un miglio marino (1852 metri). La gara di nuoto in acque libere completerà il circuito natatorio che comprende anche il nuoto per salvamento e le gare di nuoto che sono state organizzate a Bassano del Grappa lo scorso mese di giugno.

Ieri mattina la presentazione alla stampa nella sala conferenze della Fondazione Alghero, alla presenza del referente organizzativo e tecnico dei vigili del fuoco, l’ispettore Gianpaolo Pittalis con Michele Ruzzu e Antonio Baldino, e dell’assessore allo sport e servizi sociali del Comune di Alghero Maria Grazia Salaris. «È nostra intenzione, come sempre, dare del nostro meglio su tutti i fronti - hanno detto i rappresentanti dei vigili del fuoco - pertanto ringraziamo tutti i colleghi che stanno partecipando alla riuscita dell’evento, oltre al Comune di Alghero, la Fondazione Alghero e la Generalitat de Catalunya». Quello di sabato è solo uno dei tanti appuntamenti che vede protagonisti i vigili del fuoco ad Alghero. I rappresentanti dei pompieri algheresi hanno annunciato che sono già in fase di organizzazione i festeggiamenti per Santa Barbara il 4 dicembre e l’ormai classico appuntamento natalizio con la discesa della befana il 6 gennaio. «Un evento di straordinaria importanza per la città di Alghero - ha sottolineato l’assessore allo sport Maria Grazia Salaris - con il comando dei vigili del fuoco a livello nazionale che ha scelto Alghero per il quinto campionato italiano di nuoto in acque libere. L’amministrazione comunale ringrazia il corpo dei vigili del fuoco per questa scelta, ma anche per aver intitolato questo evento al loro collega Giulio Piras. Manifestazioni come questa, soprattutto nei mesi di bassa stagione - ha proseguito la Salaris - hanno una valenza, non solo dal punto di vista sportivo e sociale, ma anche di vetrina per il nostro territorio in considerazione che l’evento in questione si svolge nello specchio d’acqua di fronte al Corte Rosada, dunque nella Baia di Porto Conte all’interno del Parco».



WsStaticBoxes WsStaticBoxes