Camionista trova 15 pulcini di germano reale

La scoperta mercoledì a Predda Niedda. La Forestale li ha liberati in uno specchio d’acqua vicino

SASSARI. In questi giorni di grande difficoltà, quando trovare un qualcosa di bello in una città spettrale diventa una vera impresa, può invece anche capitare di fare incontri inaspettati che in qualche modo restituiscono un po’ di gioia e di speranza.

Ed è proprio ciò che è accaduto mercoledì a un camionista: l’uomo ha recuperato in strada, nella zona industriale, quindici pulcini di germano reale. Sono stati consegnati agli uomini del corpo forestale che li hanno rimessi in libertà sempre a Predda Niedda in uno scavo allagato dove da anni si stanno riproducendo. Il ritrovamento di fronte a un grosso negozio di abbigliamento sportivo, a quanto pare la coppia sta lì perché, a detta degli esperti, si sentirebbe in qualche modo protetta. Una sorta di forma di adattamento alle zone antropizzate.

I pulcini di germano reale non sono rari, anche se come tutta la selvaggina sono in diminuzione e una nidiata di quindici esemplari nelle condizioni in cui sono stati recuperati ha buone probabilità di sopravvivenza. In quel contesto le strutture offrono difesa per i piccoli perché i predatori hanno più difficoltà ad attaccarli.

Il camionista li ha visti mentre camminavano in strada, si è fermato e li ha messi subito in protezione, la mamma cercava di proteggerli. Prima sono stati portati in un negozio di animali nelle vicinanze e poi le abili mani della Forestale li hanno liberati in uno specchio d’acqua.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes