Ossi, tolleranza zero sulle discariche abusive

Prosegue la lotta agli incivili che abbandonano nell’ambiente rifiuti di ogni tipo Identificato e multato un responsabile. Molte le auto in sosta senza assicurazione

OSSI. Tolleranza zero, a Ossi, contro gli incivili che abbandonano all’aria aperta rifiuti di ogni genere creando discariche abusive e dunque un grave danno per tutta la collettività, l’ambiente e al decoro urbano. La polizia locale comandata da Giampiero Farinelli ha effettuato alcuni accertamenti mirati a contrastare la deprecabile azione dell’abbandono di rifiuti sul suolo, pericolosi e non, attività che purtroppo su questo territorio viene messa in atto da persone senza senso civico.

In particolare, i vigili urbani del paese alle porte di Sassari hanno proceduto ad accertare la presenza di una discarica abusiva contenente circa quattro metri cubi di rifiuti non pericolosi e ingombranti in un’area privata del centro abitato. La polizia locale ha anche individuato il responsabile, il quale è stato sanzionato ai sensi delle norme in materia ambientale per un ammontare di 600 euro. Inoltre, nei confronti del responsabile si è proceduto all’intimazione per procedere alla rimozione, all’avvio a smaltimento e al ripristino dello stato dei luoghi. In sostanza, il posto dovrà totalmente essere bonificato.

Svolgendo inoltre dei controlli di routine gli agenti della polizia locale hanno contestato alcune violazioni riguardanti l’abbandono da parte di proprietari di veicoli in sosta sulla aree pubbliche e privi di copertura assicurativa obbligatoria. Violazioni al codice della strada che prevedono il pagamento della somma di 1.666,67 euro da parte chi abbandona un veicolo senza provvedere al conferimento in un centro autorizzato per la demolizione, e della somma di 868 euro con la sanzione accessoria del sequestro amministrativo, da parte di chi invece abbandona sulle pubbliche strade veicoli privi di copertura assicurativa. Tale attività si propone l'obiettivo di contrastare il deprecabile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e dei veicoli a motore che purtroppo, e non di rado, fa registrare episodi che danneggiano l'ambiente e mortificano il senso civico, e che costringono anche l’amministrazione comunale a dover prevedere ingenti risorse per rimuovere le discariche abusive.

Particolare soddisfazione esprime l’assessore Piero Muresu in un ottica di tutela ambientale e salvaguardia del territorio, è infatti opportuno che i cittadini aderiscano alle buone pratiche nel conferimento dei rifiuti, e questo messaggio è rivolto a quelli che inquinano l'ambiente, che è patrimonio di tutti, mentre occorre invece sottolineare la rilevanza della raccolta differenziata, che in questo Comune si afferma con percentuali ragguardevoli riconosciute.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes