Giave, festa dei Martiri in tono minore

Reso noto il calendario liturgico, non ci saranno bancarelle e fuochi artificiali

GIAVE. Giave si prepara per la festa si martiri Santissima Cosma, Damiano e Pantaleo. Come per tutte le feste, anche nel piccolo centro del Meilogu, il comitato organizzatore, a causa dell’emergenza Covid, osserverà il calendario liturgico senza alcuna festa civile. Quest’anno non verranno allestite le consuete bancarelle nel piazzale antistante il santuario campestre, né verrà eseguito lo spettacolo pirotecnico, che a ogni edizione attira centinaia di fedeli da tutto il Meilogu.

A dare comunicazione del calendario liturgico, che ha preso il via giovedì scorso con la celebrazione giornaliera, nel santuario, della novena in onore dei santi, scandita in due momenti (alle 7.30 e alle 17), sono stati gli stessi organizzatori: «Anche quest’anno, seppur in modo più silenzioso, festeggiamo i santi Cosma e Damiano e Pantaleo con la processione». S

Sabato 26 settembre le messe saranno celebrate a partire dalle 7.30 a ogni ora e domenica la sera alle ore 17. L’amministrazione ha già provveduto a emettere l’ordinanza che regolerà il flusso dei presenti: «Non vedremo bancarelle di nessun genere né in tutto il paese né fino a San Cosimo – spiega il sindaco Uras –. Dentro il piazzale del Santuario, la corsia centrale resterà vuota e nelle due corsie laterali troveremo solo torronai e pescivendoli che faranno solo asporto in modo che nessuno si fermi in paese. Sarà vietata la vendita di alcolici».

Quest’anno la pineta comunale in quei due giorni resterà pertanto chiusa al pubblico; le macchine non potranno sostare nella salita di San Cosimo ma dovranno utilizzare i parcheggi dalla Ex Cava e nei parcheggi di San Cosimo.

Domenica la processione partirà alle 16 dalla parrocchia con il sacerdote don Pietro Faedda, per arrivare al santuario campestre dei santi, dove si terrà la messa presieduta dal vescovo di Sassari Gian Franco Saba. L’invito rivolto ai devoti è di «rispettare con buonsenso le normative Covid: uso della mascherina e distanziamento».

Daniela Deriu

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes