Sassu (M5s): «Contro la crisi ambiente e innovazione»

PORTO TORRES. «La città deve trovare quel senso di comunità per essere valorizzata, rispettata e amata: per governare il Comune saranno scelti solo ed esclusivamente cittadini di Porto Torres, in...

PORTO TORRES. «La città deve trovare quel senso di comunità per essere valorizzata, rispettata e amata: per governare il Comune saranno scelti solo ed esclusivamente cittadini di Porto Torres, in qualità di assessori, perché nel territorio comunale ci sono le competenze professionali e le capacità gestionali per ricoprire cariche amministrative».

Così il candidato sindaco del M5S, Sebastiano Sassu, ieri sera durante la presentazione della lista pentastellata nella sala Filippo Canu. Sassu si è poi soffermato sulle attività produttive (commercio, artigianato e piccola impresa), che in questi anni sono stati i più penalizzati dalla crisi economica. «Tante vetrine, laboratori e magazzini chiusi e sfitti – ha detto -, anche in pieno centro. È allora necessario creare un circolo virtuoso per sostenere l'offerta, sia con maggiori servizi per l'accoglienza sia con un sistema di formazione professionale e di collaborazione tra le attività e le strutture ricettive e la ristorazione. Senza dimenticare la programmazione degli eventi». Un passaggio del discorso del candidato anche sulla valorizzazione del comparto industriale, attraverso il nuovo Accordo di programma per l’area di crisi complessa, ma soprattutto sul progetto di riqualificazione dell’area retro portuale e delle ferrovie in disuso.

«É necessario un bando pubblico di idee per un progetto di importante rigenerazione urbana dell’area retroportuale occupata dalla ferrovia in disuso: un’opera importante per la cui realizzazione ci vorrà tempo, denaro, pazienza e tanta resistenza (le aree in gran parte non sono comunali), ma con la quale potremmo realizzare quell’azione di ricucitura del tessuto urbano e post industriale». Altro obiettivo di Sassu è rendere l’Asinara prima isola 100 per cento fossil-free. «Zero consumo di suolo ma rigenerazione dei vecchi immobili, per migliorare la fruizione dell’isola ai cittadini e ai turisti». (g.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes