Pioggia e umido nelle case popolari

In via Puglisi controsoffitti a rischio dopo il maltempo. Interviene il Comune

PORTO TORRES. La pioggia di questi giorni sta mettendo a dura prova i controsoffitti degli alloggi di edilizia residenziale pubblica a canone sostenibile. Da qualche giorno in un appartamento al primo piano di via Puglisi c’è una famiglia che non sa più dove sistemarsi per mangiare e per dormire, perché in quasi tutte le stanze i solai sono bagnati a causa dell’acqua che dal tetto poi filtra attraverso il controsoffitto.«In cucina c’è una traccia evidente di umidità che si estende dall’ingresso fino alla parte superiore del condizionatore d’aria – dice il capofamiglia Alberto Falchi – e quindi non possiamo neanche sederci per paura che il controsoffitto possa cadere da un momento all’altro: stessa situazione in camera da letto, dove l’acqua scende in direzione della presa elettrica».

Un paio di mesi fa era crollato il controsoffitto in un altro alloggio popolare, sulla traversa destra della via Falcone e Borsellino, perché inzuppato di pioggia. La struttura si era staccata dal solaio ed era poi caduta sul pavimento, colpendo anche la spalla dell’assegnatario dell’appartamento.

I quarantanove alloggi a canone sostenibile sono stati realizzati dall’impresa pugliese Holzfanil e l’amministrazione precedente aveva provveduto alla loro consegna oltre un anno fa. Gli assegnatari hanno ottenuto l’alloggio secondo la graduatoria istruita dall’ufficio Casa, ma dopo qualche mese sono arrivati i primi problemi strutturali. L’esecuzione dei lavori è stata compiuta secondo un progetto diverso da quello previsto originariamente. Il problema comune a diverse abitazioni è che ogni infiltrazione va a ripercuotersi sulle opere in cartongesso interne, ed è per questo motivo che l’assessorato ai Lavori pubblici aveva diffidato l’azienda che aveva realizzato i lavori a provvedere tempestivamente al ripristino dei luoghi e alla funzionalità dell'impermeabilizzazione. Gli uffici comunali hanno richiamato in questi giorni la ditta Holzfanil, che ha assicurato di inviare gli operai da domani al 16 per risolvere i problemi denunciato dagli affittuari. (g.m.)



WsStaticBoxes WsStaticBoxes