L’ascensore va in blocco se non è usato

SASSARI. Una storia a parte merita l’ascensore con cui si accede ai piani del parcheggio di piazza Fiume. Che ha un funzionamento particolare, che avrà le sue ragioni ma che allo stesso tempo appare...

SASSARI. Una storia a parte merita l’ascensore con cui si accede ai piani del parcheggio di piazza Fiume. Che ha un funzionamento particolare, che avrà le sue ragioni ma che allo stesso tempo appare incomprensibile alla platea di clienti che se ne serve per evitare di fare le scale interne quando deve risalire verso l’uscita, dopo aver posteggiato la propria auto. Succede, infatti, che se non viene usato per un’ora di seguito si blocca automaticamente e deve essere quindi rimesso in funzione dal personale.

Sembrerebbe tutto sommato una cosa semplice perché c’è chi vigila sui suoi meccanismi. Ma il punto è tutto qui. Se il personale non è in servizio non può ovviamente riavviare l’ascensore. E questo si verifica alle 14 della giornata di sabato quando gli operatori non ci sono. Quindi bisogna aspettare le 8 del lunedì mattina perché l’ascensore possa essere di nuovo disponibile.

«A me è capitato – racconta l’avvocato Roberto Vannini – è il risultato è stato che sono stati costretto a fare 102 scalini per risalire in superficie e poter uscire dal posteggio».

In piazza Fiume è impiegato nella gestione dei servizi personale assunto part time tramite una cooperativa, ma la crisi generata dalla pandemia ha portato a utilizzare la cassa integrazione e si turna con un orario che consenta almeno un minimo di retribuzione.

Il Covid, quindi, ha colpito indirettamente i lavoratori. Perchè tra lockdown e coprifuoco il parcheggio a pagamento di piazza Fiume viene meno utilizzato dagli automobilisti.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes