A Ozieri il Comune offre aree pubbliche

Messi al bando spazi all’aperto per affidarli ad associazioni o commercianti che li vogliano gestire sino a settembre

w OZIERI. Come è avvenuto nel 2020 nel pieno di una pandemia che si pensava che a oggi sarebbe già stata archiviata, anche quest’anno il Comune di Ozieri mette a bando la concessione da aprile a settembre delle aree pubbliche comunali per affidarle ad associazioni o commercianti che desiderino assumerne la gestione per organizzare eventi all’aperto. Lo spirito è sempre quello di ripopolare le aree all’aperto – che sono dopotutto le uniche concesse – e infatti il bando è pensato per concedere la gestione dal 26 aprile (zona rossa permettendo) al 30 settembre. Per l’affidamento il Comune di Ozieri ha avviato una raccolta di manifestazioni di interesse rivolto ad associazioni culturali, sociali e sportive locali e del territorio, e preannuncia come lo scorso anno un affidamento gratuito delle aree secondo le disposizioni del Dpcm del 17 maggio 2020. In particolare dell’articolo 1 commi B e D (la documentazione si può consultare sul sito istituzionale www.comune.ozieri.ss.it).

Gli spazi pubblici che il Comune di Ozieri intende mettere a disposizione a titolo gratuito delle associazioni culturali, sportive e di volontariato, sono il giardino delle Rose Bianche in piazza Grazia Deledda Ozieri, ovvero il parco di San Gavino antistante la scuola media omonima, e lo Skate Park nel quartiere Gescal; i giardini di San Leonardo Ozieri (dove proprio in questi giorni si stanno posizionando dei nuovi giochi per i bambini); le piazze del quartiere San Nicola (piazza XXV Aprile e piazza Caduti Ozieresi), il piazzale dell’ex palestra Pinceto, dietro la scuola elementare di via Kennedy e dove ha già sede un campo da basket creato dalla società sportiva Demones, di fronte alla sede dell’associazione di volontariato Possibilmente Onlus. Infine, il teatro Oriana Fallaci, ma quest’ultimo condizionato all’evolversi della pandemia, e infatti, come si legge nel bando, «qualora venga disposta la riapertura verranno comunicati giorni e orari disponibili».

Le associazioni interessate a usufruire o a gestire direttamente i suddetti spazi dovranno garantire il rispetto delle indicazioni riportate nelle citate linee guida pubblicate il 15 maggio 2020 dal dipartimento per le Politiche della Famiglia, «in particolar modo - si legge ancora nel bando - le strategie generali per il distanziamento fisico e i principi generali di igiene e pulizia».

Le manifestazioni di interesse devono essere inviate, sulla modulistica scaricabile dal sito istituzionale, entro le 13 del 16 aprile tramite posta (raccomandata AR a “Comune di Ozieri Settore LL.PP. e Politiche di Coesione Sociale, Servizi alla Persona, via Vittorio Veneto 11, 07014 Ozieri”) o via Pec agli indirizzi protocollo@pec.comune.ozieri.ss.it e protocollo@comune.ozieri.ss.it.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes