Ha un attacco cardiaco e muore davanti a casa

NULVI. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari dell’elisoccorso che si sono persino calati con i verricelli dal velivolo direttamente davanti alla sua casa, nella periferia del paese, per...

NULVI. Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari dell’elisoccorso che si sono persino calati con i verricelli dal velivolo direttamente davanti alla sua casa, nella periferia del paese, per Giuseppe Murtas un pensionato di Nulvi colpito da un improvviso attacco cardiaco non c’è stato niente da fare. L’uomo, un 75 enne che soffriva di altre patologie ieri mattina ha avuto una grave crisi cardiaca e i familiari hanno allertato l’ambulanza del 118 di stanza a Nulvi che, vista la gravità della situazione, ha richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Una volta sul posto l’elicottero ha sbarcato i sanitari direttamente nella casa del pensionato per poi atterrare nei pressi del campo sportivo. Ma nonostante si siano prodigati in tutti i modi anche con l’ausilio dei macchinari in dotazione non è stato possibile salvargli la vita. Giuseppe Murtas era molto conosciuto in paese e la sua scomparsa ha destato un grande cordoglio. Pensionato delle Ferrovie della Sardegna aveva rilevato una delle storiche rivendite di tabacchi, poi passata al figlio Giovanni e diventata in seguito una delle edicole, ora l’unica, del paese.

Mauro Tedde



WsStaticBoxes WsStaticBoxes