Attesa terminata, installato a Monte Littu lo specchio stradale

OZIERI. È una storia a lieto fine quella che vedeva protagonisti gli abitanti del colle di Monte Littu ad Ozieri, portatori di un’istanza verso l’amministrazione comunale per l’installazione di uno...

OZIERI. È una storia a lieto fine quella che vedeva protagonisti gli abitanti del colle di Monte Littu ad Ozieri, portatori di un’istanza verso l’amministrazione comunale per l’installazione di uno specchio stradale allo scopo di evitare pericoli agli automobilisti.

Da qualche tempo una cinquantina di famiglie avevano sottoscritto un documento, depositato negli uffici comunali, con il quale chiedevano alcuni interventi volti al miglioramento della sicurezza nella zona ed in particolare la copertura di un tombino a bordo strada, pericoloso e in cui già qualcuno si era fatto male e lo specchio per immettersi nella strada provinciale Nughedu San Nicolò– Ozieri in tranquillità e senza correre pericolo.

Fortunatamente la richiesta non è caduta nel vuoto e grazie anche all’interessamento diretto di Gianluigi Sotgia, consigliere e presidente del consiglio comunale, i lavori sono stati portati a compimento.

«Siamo davvero soddisfatti perché chiedevamo poco – hanno detto alcuni residenti – ma quel poco era fondamentale per la nostra sicurezza ed è doveroso ringraziare chi si è impegnato per risolvere».

Nel frattempo gli uffici comunali stanno portando avanti anche la richiesta di autorizzazione all’Anas per l’installazione di uno specchio parabolico nella strada statale 128 bis Ozieri - Pattada, al km 62, nell’intersezione con la strada comunale “Bena Maiore - Bevanzanis”, un altro punto di pericolo per chi deve recarsi in città. Alcune di queste istanze erano state avanzate durante gli incontri di quartiere organizzati negli scorsi anni e per quanto possibile si cercherà di realizzarli.

«Nel caso dello specchio stradale da installare a Monte Littu è un intervento che rientra nell’ordinaria amministrazione – ha detto Sotgia –. Io ho semplicemente raccolto l’appello, seppur non rientri nel mio ambito di competenza e mi sono attivato per trovare la soluzione più veloce e dare risposte ai cittadini».

Francesco Squintu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes