Accordo con Forestas per il parco archeologico

Viddalba. Il Comune affida all’ente per 5 anni la gestione dell’area di 8,5 ettari Il sindaco Oggiano: «Per valorizzare il sito verrà impiegata manodopera locale»

VIDDALBA. Ottime notizie per il Comune viddalbese guidato dal sindaco Giovanni Andrea Oggiano. Infatti, martedì scorso è stata apposta la firma da parte del primo cittadino e di Giovanni Filigheddu responsabile del servizio territoriale di Tempio Pausania dell'agenzia Forestas, per la convenzione che regolerà per i prossimi 5 anni il rapporto di collaborazione per la gestione e valorizzazione dell'area del parco archeologico Monte di San Giovanni. All'incontro di martedì erano presenti anche Maria Muggianu e Antonio Addis, funzionari tecnici di Forestas e Antonello Oggiano in qualità di responsabile dell'ufficio tecnico del Comune di Viddalba.

«Martedì scorso - spiega il sindaco Giovanni Andrea Oggiano -abbiamo raggiunto un importante obiettivo, infatti si è portata a termine la procedura di affidamento della gestione del parco che era già stata avviata da tempo dall'amministrazione capeggiata dal sindaco precedente Vittorio Ara, supportato anche in questa occasione dall'assessore all'Ambiente Pier Mario Careddu. La nostra amministrazione rivolge un particolare ringraziamento all'Agenzia Forestas per la disponibilità manifestata nel prendersi carico della gestione degli 8,5 ettari dell'area parco, dimostrando grande sensibilità e attenzione per le problematiche ambientali del territorio». E prosegue: «La valorizzazione del parco archeologico è un punto strategico della programmazione posta alla base della nostra azione amministrativa». Con la firma della convenzione l'Agenzia Forestas garantirà opere di manutenzione forestale, cura del verde, realizzazione di siepi, staccionate e camminamenti. Altra notizia è che l'ingegnere Filigheddu di Forestas ha garantito che le maestranze che saranno impiegate per effettuare i lavori saranno principalmente persone residenti a Viddalba, in particolare operai che attualmente risultano occupati in altri cantieri di competenza dell'Agenzia con sede a Tempio Pausania. Per quanto concerne invece i lavori attualmente in fase di realizzazione precedentemente finanziati dall'amministrazione Ara, si sta procedendo sia al consolidamento del costone roccioso sia alla realizzazione del nuovo punto di ricevimento e chiosco bar e chiosco accettazione. Questi due interventi renderanno accessibile il sito archeologico in tutta la sua ampiezza e permetteranno così a tutti di ammirare la bellezza naturalistica dell'area».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes