Campagna di screening con il Mater Olbia

CHIARAMONTI. Il Comune di Chiaramonti ha aderito al progetto di screening spontaneo per la prevenzione del tumore al colon retto grazie a una convenzione con l’ospedale Mater Olbia. La campagna è...

CHIARAMONTI. Il Comune di Chiaramonti ha aderito al progetto di screening spontaneo per la prevenzione del tumore al colon retto grazie a una convenzione con l’ospedale Mater Olbia. La campagna è rivolta a uomini e donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni, oltre 500 nel solo comune di Chiaramonti che verranno contattati direttamente dagli amministratori in collaborazione con i volontari del 118. Possono aderire allo screening anche cittadini più giovani che abbiano una familiarità a contrarre la malattia. Lo svolgimento della campagna avverrà in due tempi. La prima fase sarà di tipo informativo: un gruppo di volontari si occuperà di contattare le persone alle quali lo screening è diretto per spiegarne loro le modalità. Nella seconda fase verranno consegnate, e quindi raccolte a domicilio, le provette da portare al laboratorio analisi del Mater Olbia assieme ai moduli di autorizzazione da compilare. I primi campioni da analizzare saranno consegnati alla struttura sanitaria martedì 27 luglio e si proseguirà ogni martedì. L’esito dell’esame verrà comunicato direttamente agli interessati e in caso di positività verranno programmati gli esami diagnostici di approfondimento previsti. (letizia villa)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes