Villanova, al via “Chenamos in carrela”

Da oggi due serate organizzate dalla Pro Loco con una cena tipica del territorio

VILLANOVA MONTELEONE. Al via la tredicesima edizione di “Chenamos in carrela”. La manifestazione, organizzata dalla Pro loco di Villanova, inizierà oggi a partire dalla 19.30, quando, nella centrale piazza Generale Casula e lungo la via Sassari, verrà servita la cena tipica villanovese, oltre alla distribuzione delle prelibate “seadas”. Ad allietare la serata, dalle 22, ci sarà l’esibizione del gruppo musicale sardo “Lavori in Corso Band”. Si prosegue nella serata di domani dalle 22, con l’esibizione dei “Cantadores a chiterra”, spettacolo sempre molto seguito e apprezzato dalla piazza villanovese, che quest’anno ospiterà i cantanti Marco Manca, Tino Bazzoni e Pino Masala, accompagnati dal chitarra di Nino Manca e dalla fisarmonica di Gianuario Sannia.

La Pro Loco villanovese, con questa iniziativa, intende valorizzare le tradizioni locali, sia enogastronomiche che culturali: difatti saranno preparati una serie di piatti della tradizione gastronomica di Villanova, a base di prodotti del nostro territorio.

Villanova è paese ad economia prettamente agro-zootecnica e l’allevamento e la trasformazione dei prodotti agricoli, rappresenta la maggiore fonte di reddito per i cittadini. «L’obiettivo – afferma il presidente della Pro loco Pietro Fois – è quello di coinvolgere un pubblico numeroso, formato non solo da villanovesi, ma anche dai tanti turisti che soggiornano a Villanova e nei paesi linitrofi, facendo conoscere i sapori della nostra cucina e la bontà delle carni locali, allevate al pascolo in un territorio che si estende per oltre 20mila ettari».

Dalle 19.30 i volontari della Pro Loco inizieranno la distribuzione de “Sa Chena” a tutti i presenti, che con 10 euro potranno avere la cena completa: primo, secondo, contorno, acqua o vino, e poi si potrà degustare le tipiche “seadas”, fritte al momento. Sarà richiesto a tutti coloro che entreranno nella piazza il rispetto delle norme anti Covid a cominciare dal distanziamento e nel caso all’uso della mascherina. Si invitano tutti i visitatori di dotarsi del green pass, che da domani 6 agosto è stato reso obbligatorio per accedere alle pubbliche manifestazioni. La manifestazione ha il patrocinio ed il contributo dell’amministrazione comunale di Villanova della Regione e dell’Unione dei Comuni del Villanova.

Leonardo Arru

WsStaticBoxes WsStaticBoxes