Vaccini, riapre l’hub di San Nicola

Dopo la pausa di ferragosto lunedì al polo fieristico si ricomincia

OZIERI. Dopo la pausa di Ferragosto, dallo scorso 11 agosto, riprenderà le sue attività lunedì l’Hub vaccinale del distretto sanitario di Ozieri che ha sede nel padiglione rosa del polo fieristico di San Nicola. Forte dei buoni numeri dei mesi precedenti, con picchi sino a 500 vaccinazioni al giorno sebbene l’apertura fosse solo pomeridiana, e a causa anche del fatto che molti cittadini del distretto nelle ultime settimane stessero iniziando a prenotare il vaccino negli Hub vicini alle località di mare, quello di Ozieri ha preso una pausa avendo dalla sua un bilancio di attività molto positivo. Da lunedì, inoltre, queste attività potranno avere anche una marcia in più, prima di tutto per la possibilità data a livello nazionale ai ragazzi tra i 12 e i 18 anni di vaccinarsi senza prenotazione, in seconda battuta per il via libera dato nei giorni scorsi dalla Regione a somministrare anche vaccini a mRna ai cittadini over 60 che in precedenza avevano rifiutato il “contestato” vaccino Astrazeneca. Come rende noto il sindaco Marco Murgia, sarà quindi possibile l’inoculazione di vaccini Pfitzer e Moderna anche agli over 60, dopo l’accoglimento della richiesta in tal senso presentata dalla direzione generale Ats in seguito alle sollecitazioni arrivate da vari Hub, tra i quali anche quello di Ozieri. La somministrazione di vaccini a mRna anche agli over 60, questo è l’auspicio, consentirà di ampliare notevolmente la platea delle persone vaccinate vincendo le resistenze di quanti non avevano ancora provveduto per il timore di possibili rischi. (b.m.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes