sassari
cronaca

«Soprusi per salvarsi dalla zona gialla»

Interrogazione della consigliera Manca per fermare i trasferimenti


03 settembre 2021


SASSARI. «Spostati da un ospedale all'altro dalla mattina alla sera, spediti a cento chilometri di distanza dalla famiglia, trasportati in ambulanza e scaricati come pacchi all'insaputa dei parenti. É un episodio assurdo e vergognoso quello che sta avvenendo in queste ore all'ospedale di Ittiri. Ats ha deciso di sacrificare e sconvolgere le vite di una ventina di ricoverati. Senza remore e senza alcun rispetto per i diritti dei malati e delle loro famiglie». Così la consigliera regionale del M5s Desirè Manca ha presentato un'interrogazione urgente al presidente Solinas e all'assessore alla Sanità Nieddu per sapere quali azioni intendano mettere in atto per bloccare tempestivamente lo smantellamento di reparti essenziali come quello di Lungodegenza di Ittiti e sapere inoltre quale sia il reale stato di saturazione dei reparti Covid degli ospedali della Sardegna. «L'impressione è che per salvarsi dalla zona gialla si stiano compiendo operazioni al limite del consentito e che il quadro epidemiologico reale sia ben diverso da quello che ci viene rappresentato dai vertici della Sanità».

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.