Green pass e ingressi contingentati

Controllo della temperatura e via libera a non più di mille calici

SASSARI. Riaprire in sicurezza è l’imperativo di Wine&Life, che con mille cautele segna la nuova era in città degli eventi con un’imponente numero di partecipanti. L’organizzazione ha così previsto una serie di misure di sicurezza all’ingresso e si occuperà anche di contenere il numero delle persone presenti nello stesso momento all’interno dell’ex mercato civico.

Il green pass, ovviamente, sarà obbligatorio e all’ingresso verrà anche misurata la temperatura. Non solo: in caso qualcuno si trovasse sprovvisto di mascherina, potrà trovarle all’ingresso. Gli ingressi saranno contingentati e in numero limitato a 1000 calici. La formula prevede I visitatori, per dieci euro, avranno un calice con la sua sacchetta e sei fiches di consumazione. Nei locali ottocenteschi dell'ex mercato civico, saranno allestiti gli stand dei produttori, ciascuno spazio sarà affidato a un esperto enologico o ad un sommelier in collaborazione con l’associazione italiana Sommelier (Ais) che presenterà il prodotto e la cantina. In un'altra area dell'ex mercato ci sarà il food tasting: abbinamenti culinari pensati per valorizzare i vini presentati. La preparazione e il servizio saranno curati da ristoratori sassaresi i quali proporranno primi, secondi e finger food a base di prodotti 100 percento locali. Sarà presente Vanna Manca, campionessa mondiale di panettone e sassarese, che regalerà l'assaggio delle sue creazioni natalizie.



WsStaticBoxes WsStaticBoxes