Maestra del Lavoro e di altruismo

Thiesi, Maria Teresa Puggioni è stata insignita dal Presidente della Repubblica

THIESI. Tra i 32 i nuovi Maestri del Lavoro della Sardegna, che sono stati insigniti della benemerenza dal Presidente della Repubblica, per gli anni 2020 e 2021 c’è anche Maria Teresa Puggioni, di origini bonorvesi, da anni residente a Thiesi.

Sessantuno anni, trenta dei quali dedicati ai più fragili. Oggi ricopre l'incarico di vice direttrice a “Sa Villa” di Ittiri; ma nel suo curriculum sono numerose le esperienze. Come dipendente della Cooperativa di Assistenza Sociale, Coop.a.s., presieduta da Franca Chessa, Maria Teresa ha lavorato nelle scuole di tutti i gradi del suo paese natìo. Con emozione ha raccontato l’esperienza vissuta mercoledì a Cagliari: «Mentre leggevano il mio curriculum mi è passata la vita davanti. Non è stata sempre facile, ma il lavoro è stato il mio riscatto personale. Nei momenti difficili, offrire la cura ai più fragili rappresentava anche la mia cura». L’esperienza lavorativa di Maria Teresa è partita dalla “gavetta” come racconta: «Ho cominciato dal primo livello con le assistenze domiciliari. A cinquant'anni, per consolidare la mia carriera, ho preso il diploma di ragioneria e per me è stato un crescendo, non solo, di esperienza, ma anche, di emozioni. Lavorare con anziani e disabili richiede empatia e emotività, per questo credo che sia il lavoro a scegliere chi può svolgerlo». Per lei, agli auguri espressi nella pagina ufficiale del sindaco di Thiesi, Gianfranco Soletta, a nome di tutta la comunità, si sono uniti numerosi messaggi di stima e affetto dei suoi compaesani bonorvesi e di tutti coloro che la conoscono sotto il profilo professionale e umano.

Daniela Deriu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes