“Su Cattari”, lavori da 300mila euro

Cossoine. Via alla procedura per aggiudicare l’intervento della strada nell’agro

COSSOINE. Verranno affidati mediante una indagine di mercato, con successiva procedura negoziata, i lavori di manutenzione straordinaria sulla strada di Su Cattari, in agro di Cossoine.

Lo ha stabilito il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune Gianluca Lupino, con la determinazione che ha avviato l’iter per la spendita dei 297mila euro concessi dall’assessorato regionale ai Lavori pubblici, nell’ambito della delibera “Piano regionale delle infrastrutture”, che programmava di destinare 40 milioni al miglioramento della viabilità e delle infrastrutture nell’Isola.

Il fine della manifestazione di interesse è quello di creare la short list da cui individuare poi cinque operatori economici da invitare poi per l’affidamento dei lavori. Gli interventi programmati riguardano la realizzazione dello strato di fondazione della massicciata stradale e della pavimentazione per una lunghezza di 2500 metri, della carrabile che partendo dalla zona dell’acqua minerale “Abbaighenta”, sulla strada statale 292 Mara-Villanova Monteleone, si inoltra in agro di Cossoine, nel territorio di Su Cattari, fino a raggiungere la strada provinciale 77, che da Romana porta poi a Campu Giavesu.

Il progetto prevede inoltre la verifica e la sistemazione di tutti i manufatti presenti: ponticelli, tombini, cavalcafossi, passerelle in legno, opere di sostegno quali tralicci, pali in legno o metallo sia di linee tele-elettriche che di altri impianti pubblici o privati. Prevista, ancora, la pulizia delle cunette, con asportazione di canne, rovi, arbusti, sterpaglie, macchioni, e potatura degli alberi. Il progetto presentato dal Comune nell’ambito del settore Viabilità, urbanistica, programmazione e bilancio, in capo al vice-sindaco Massimiliano Senes, partiva dalla constatazione che la strada di su Cattari risulta «ormai praticamente impercorribile, a causa del dilavamento e dell’asporto da parte dell’acqua piovana di gran parte del materiale del quale è composta la carreggiata, con alcuni tratti in cui affiorano le rocce sottostanti».

Mario Bonu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes