«Non toccate la Smac, anche la salute negata è femminicidio»

SASSARI. Tante le iniziative che si sono tenute ieri in città, molte nelle scuole, in occasione della giornata contro la violenza di genere che si celebra in tutto il mondo il 25 novembre. Ha scelto...

SASSARI. Tante le iniziative che si sono tenute ieri in città, molte nelle scuole, in occasione della giornata contro la violenza di genere che si celebra in tutto il mondo il 25 novembre. Ha scelto il tema della salute l’associazione Donne+Donne che in viale San Pietro ha appeso uno striscione su cui era scritto: «Anche negare le cure alle donne operate di tumore al seno è violenza, è femminicidio! Giù le mani dalla Smac».

Illuminata di rosso la sede della questura in via Palatucci a sostegno delle donne.

“Io mando la violenza sulle donne #infuorigioco’ è stato invece lo slogan della Torres Femminile con le atlete protagoniste di una campagna di sensibilizzazione che parte dai social network e si chiude in campo.

Da lunedì scorso è partita la campagna social con tre video teaser che hanno svelato a tappe, nei primi tre giorni, il messaggio che la società vuole veicolare per sensibilizzare e richiamare l’attenzione su un tema che coinvolge la società intera a tutti i livelli.

Il video ieri è stato pubblicato nella versione finale e completa sugli account ufficiali @sassaritorresfemminile di Facebook e Instagram. (Il video si può vedere sul link https://www.instagram.com/reel/CWsfWIWqhLO/?utm_medium=copy_link ).



WsStaticBoxes WsStaticBoxes