Vittorino Sanna entra tra i centenari di Pattada

PATTADA. La comunità di Pattada può vantare un altro centenario tra i suoi longevi. È arrivato il traguardo del secolo anche per Vittorino Sanna. Zio Vittorino, nato il 28 novembre di cento anni fa,...

PATTADA. La comunità di Pattada può vantare un altro centenario tra i suoi longevi. È arrivato il traguardo del secolo anche per Vittorino Sanna. Zio Vittorino, nato il 28 novembre di cento anni fa, ha festeggiato lo speciale compleanno circondato dall’affetto dei tre figli e dei sei nipoti, di cui è molto orgoglioso. Nella sua famiglia anche una sua sorella, Sabina, aveva raggiunto l'età di ben 102 anni e sei mesi.

A parte una breve esperienza a Porto Torres al Petrolchimico, la sua vita l’ha vissuta in campagna come allevatore e con tanta fede cristiana e rispetto delle regole. «Ho vissuto anche le pene della seconda guerra mondiale – ha raccontato il centenario –. A Caserta mi era stato affidato il compito di vigilare sui treni e verificare, visti i tempi, che non vi fossero armi. Lavoro delicato e pericoloso ma sempre eseguito con la massima scrupolosità. A Pattada, quando sentivamo il fragore dei bombardamenti – ricorda con dolore ancora oggi il centenario – correvamo verso le campagne a cercare rifugio. Erano tempi duri, ma li abbiamo superati con tanta forza e speranza nel futuro». (el.cor.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes