Anglona, Lasia riconfermato all’agenzia sviluppo

Il sindaco di Martis rieletto alla presidenza dell’ente che fa capo all’Unione dei Comuni del territorio

PERFUGAS. L’assemblea generale ordinaria dell’agenzia di sviluppo dell’Anglona, società partecipata dall’Unione dei comuni dell’Anglona e dei comuni di Badesi, Bulzi, Castelsardo, Chiaramonti, Erula, Laerru, Martis, Nulvi, Perfugas, Santa Maria Coghinas, Sedini, Valledoria e Viddalba, ha provveduto i giorni scorsi alla presa d’atto dei nuovi rappresentanti legali dei soci conseguente al rinnovo dei consigli comunali e quindi all’elezione del nuovo consiglio di amministrazione. L’assemblea, con voto unanime dei presenti, ha deliberato di confermare il consiglio di amministrazione composto da Giovanni Maria Mamia, rappresentante legale del Comune di Badesi, Marianna Fusco del Comune di Erula, Pietro Carbini del Comune di Santa Maria Coghinas, Tiziano Lasia del Comune di Martis e di procedere con l’integrazione di Massimiliano Manca del Comune di Laerru.

Il consiglio di amministrazione appena eletto ha riconfermato alla carica di presidente Tiziano Lasia, sindaco di Martis e alla carica di vicepresidente Pietro Carbini, sindaco di Santa Maria Coghinas. L’agenzia di sviluppo dell’Anglona, in passato, si è occupata dell’elaborazione di alcuni importanti progetti di sviluppo del territorio presso il Ministero dello Sviluppo Economico, ottenendo importanti risorse sia per l’infrastrutturazione immateriale, come il geo-portale e il patto Anglona Verde, sia per l’infrastrutturazione informatica con la realizzazione di una rete geografica di telecomunicazioni e di un data-center e di una rete di infrastrutture per potenziare e diffondere il flusso turistico in Anglona attraverso la creazione di ippovie, bike sharing e case dell’acqua.

Mauro Tedde



WsStaticBoxes WsStaticBoxes