La Nuova Sardegna

Sassari

Carabinieri

Aveva in casa 2 pistole usate per commettere reati: nei guai un operaio di Buddusò

Aveva in casa 2 pistole usate per commettere reati: nei guai un operaio di Buddusò

L’uomo è stato denunciato e in via cautelare, oltre le due pistole, gli sono stati ritirati 7 fucili, una carabina e 225 munizioni ed è stata disposta la sospensione del libretto del porto d’armi

31 marzo 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Ozieri Due pistole molto potenti utilizzate per compiere un reato sui quali indaga la Procura di Sassari sono state trovate dai carabinieri della compagnia di Ozieri assieme ai colleghi della stazione di Buddusò, in casa di un operaio di 40 anni, durante un controllo ad ampio raggio organizzato a Buddusò e dintorni proprio per cercare armi usate in reati commessi nella zona. Dopo accertamenti condotti in diverse abitazioni, i carabinieri sono arrivati nella casa dell’uomo, che ha regolare porto d’armi, ma per almeno una occasione si sarebbe macchiato del reato di omessa custodia e per questo è stato denunciato. A suo carico è stato disposto urgentemente anche il ritiro cautelare delle armi (le pistole, 7 fucili da caccia, una carabina e 225 proiettili) e gli è stato sospeso il libretto del porto d’armi. L’uomo dovrà affrontare quindi un procedimento amministrativo davanti al prefetto di Sassari.

In Primo Piano
Lo choc

Sassari, maxi bolletta da mezzo milione: Abbanoa pignora i conti correnti

di Davide Pinna

Video

Pale eoliche in partenza da Oristano per Villacidro: manifestanti cercano di fermare il trasporto

Le nostre iniziative