La Nuova Sardegna

Sassari

Bacchettata social

Castelsardo, il parroco ai motociclisti indisciplinati: «Usate il parcheggio e salite a piedi, chi già non de peldides sa matta»

Castelsardo, il parroco ai motociclisti indisciplinati: «Usate il parcheggio e salite a piedi, chi già non de peldides sa matta»

Il monito di don Denicu su facebook per chiedere il rispetto della Ztl in paese

27 agosto 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Castelsardo «Scrivo questo post con la speranza che venga letto e divulgato». Comincia così l’appello lanciato sulla pagina facebook “Parrocchia Concattedrale di Sant’Antonio Abate – Castelsardo”, guidata dal parroco don Pietro Denicu, rivolto ai cittadini indisciplinati che non rispettano la Ztl nel borgo dei Doria. «Ci tengo a precisare che via Manganella, cioè la strada che porta in Cattedrale, è zona ZTL per auto e moto veicoli – prosegue il post –. Solo i residenti posso entrare ma non sostare anche perché gli spazi non lo permettono. Ora da qualche mese a questa parte diversi arrivano all’arco di ingresso della cattedrale e parcheggiano con nonchalance le loro moto». E ancora: «Va bene la pazienza...ma dico! Prima di tutto non mi pare il caso di rovinare uno degli scorci più belli del centro storico e poi c’è un rispetto del codice stradale. D’altra parte, gli spalti Manganella sono abbastanza grandi per poter parcheggiare come facciamo tutti noi e poi si sale a piedi, “chi già non de peldides sa matta”. Se questa situazione dovesse continuare segnalerò agli uffici competenti. Pace e bene a tutti».

In Primo Piano
Trasporti

Aeroitalia saluta Alghero: «Costi troppo alti impossibile proseguire»

di Claudio Zoccheddu
Sardegna

Sassari, oltre duemila persone in piazza d'Italia per l'Otello

Le nostre iniziative