La Nuova Sardegna

Sassari

Il processo

Presunto stupro di una 20enne: il pm chiede condanne a 11 e a 8 anni per due giovani imputati

Presunto stupro di una 20enne: il pm chiede condanne a 11 e a 8 anni per due giovani imputati

Sassari, la violenza sessuale risalirebbe all’estate di due anni fa e sarebbe avvenuta in un appartamento del centro storico

30 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Sassari Richieste di condanna pesanti quelle sollecitate al collegio, nel pomeriggio di oggi 30 novembre, dal pubblico ministero Angelo Beccu nel processo a carico di due giovani accusati di violenza sessuale ai danni di una ventenne.

Undici anni e otto anni di carcere ha chiesto la Procura per quella violenza sessuale che sarebbe stata commessa nell’estate del 2021 contro la ragazza costretta a subire gli abusi all’interno di un appartamento nel centro storico di Sassari nonostante, è scritto nel capo di imputazione, «avesse chiesto ripetutamente ai due ragazzi di fermarsi».

Gli imputati (difesi dall’avvocato Marco Palmieri), coetanei e amici della presunta vittima, per l’accusa avrebbero violentato la giovane nonostante il suo stato di inferiorità causato «dall’abbondante consumo di bevande alcoliche».

Il processo è stato aggiornato all’11 gennaio per repliche e sentenza. La ventenne si è costituita parte civile con l’avvocato Laura Secchi.

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative