La Nuova Sardegna

Sassari

Solidarietà

Nella scuola di via Forlanini ritornano le Scatole di Natale per i meno fortunati

Nella scuola di via Forlanini ritornano le Scatole di Natale per i meno fortunati

Fino al 15 l’iniziativa che ogni anno regala un sorriso sotto l’albero a migliaia di persone

04 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Sassari Il Natale si avvicina e ritorna, puntuale, l’iniziativa Scatole di Natale promossa dall’Istituto Comprensivo San Donato nel plesso scolastico di via Forlanini. Iniziativa lanciata da Marion Pizzato a Milano, subito accolta e riproposta con grande entusiasmo dalle insegnanti di via Forlanini che hanno già avviato la raccolta della quarta edizione.

Nel 2020, in piena pandemia, le montagne di pacchi colorati erano stati come una carezza inaspettata per tante persone in difficoltà. Più di duemila carezze: tanti erano stati i doni consegnati dai cittadini sassaresi e dell’hinterland, destinati a persone bisognose perché avessero un regalo da scartare la notte di Natale. Poi l’iniziativa è tornata l’anno successivo e quello dopo ancora. E adesso si va avanti, con la quarta edizione di Scatole di Natale: una sorpresa ben confezionata per uno sconosciuto in stato di necessità. Un pacco da preparare con cura, come se fosse per una persona cara, non per disfarsi di qualcosa di vecchio ma per regalare qualcosa di bello, nuovo o comunque in ottimo stato.

Ecco come fare per partecipare: il primo passo è seguire la pagina Facebook Scatole di Natale – Sassari. Poi, scegliere a chi destinare il proprio regalo (a un uomo, a una donna, a un bambino o a un adolescente). Terzo passo procurarsi una scatola da scarpe e riempirla con almeno 5 oggetti: una cosa calda (per esempio un berretto di lana o una sciarpa), un dolcetto (solo prodotti confezionati), un passatempo (un gioco, un libro, un cruciverba…), un prodotto di bellezza (una crema, uno spazzolino, un profumo…), e un biglietto di auguri di Natale. Non resterà poi che incartare e decorare la scatola, scriverci sopra il destinatario (donna o uomo, bimbo o ragazzo, indicando l’età), e portarla al punto di raccolta presso la scuola in via Forlanini 16.

L’iniziativa chiama a raccolta anche le altre scuole e le associazioni, che possono essere coinvolte in vari modi: sensibilizzando i propri iscritti, raccogliendo nei propri plessi e nelle proprie sedi le scatole preparate dagli alunni con le loro famiglie o dai propri iscritti, per poi consegnarle in via Forlanini, oppure confezionando delle scatole insieme in classe, scegliendo i destinatari e dividendo tra i partecipanti gli oggetti da inserire.

La raccolta quest’anno sarà dall’1 al 15 dicembre, dal lunedì al venerdì (esclusi il 6 e l’8 dicembre in cui la scuola sarà chiusa), al mattino dalle 9 alle 11 e il pomeriggio dalle 14 alle 15.45, e sabato 9 dicembre dalle 10 alle 12. Il gesto non costa tanto. Il tempo neanche. Ma la felicità di chi riceverà il regalo sarà immensa. Nel 2023, purtroppo, le famiglie in difficoltà sono sempre di più, aiutiamole a festeggiare il periodo natalizio con il cuore più leggero.

Elezioni regionali 2024
Il voto nell’isola

Elezioni regionali: la proclamazione a marzo, la prima seduta del Consiglio all’inizio di aprile

Le nostre iniziative