La Nuova Sardegna

Sassari

Il blitz

Si cala dal tetto e con un’ascia minaccia di morte lo zio 91enne: arrestato un 47enne a Ploaghe

di Nadia Cossu
Si cala dal tetto e con un’ascia minaccia di morte lo zio 91enne: arrestato un 47enne a Ploaghe

L’uomo ha spaccato il vetro di una portafinestra e ha tentato di entrare nella camera da letto dell’anziano. Il giudice lo ha mandato in carcere

24 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Ploaghe Si è calato dal tetto dell’abitazione dello zio di 91 anni e, dopo aver forzato un’avvolgibile e spaccato il vetro della portafinestra ha tentato di entrare nella camera da letto brandendo un’ascia e minacciando l’anziano.

“Ti ammazzo”, avrebbe urlato più volte Roberto Masala, 47enne di Ploaghe arrestato nella serata di ieri 23 dicembre 2023 dai carabinieri della stazione per violazione di domicilio e tentate lesioni personali aggravate dall’uso di un’arma.

Attimi concitati durante i quali il 91enne avrebbe cercato di difendersi dall’aggressività del nipote con un bastone che utilizzava per deambulare. Ma il 47enne non ha desistito e ha cercato di spaccare una maniglia con l’ascia continuando a minacciare l’anziano di morte pur senza riuscire a entrare nella camera da letto. Sia per la pronta reazione dello zio che si è difeso con il bastone, sia per l’arrivo di alcuni familiari che hanno sentito le urla e infine per l’intervento dei carabinieri.

Questa mattina, vigilia di Natale, l’uomo è comparso in tribunale a Sassari per la convalida dell’arresto. Il suo avvocato difensore Ivan Golme ha chiesto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico ma il giudice Monia Adami, considerando anche i numerosi precedenti penali del 47enne, ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Il legale ha chiesto e ottenuto i termini a difesa per la scelta del rito e la prossima udienza è stata fissata per il 23 gennaio 2024.

Elezioni regionali 2024

Video

Elezioni regionali, ecco i volti di tutti i consiglieri eletti in Sardegna

Le nostre iniziative