La Nuova Sardegna

Sassari

Il blitz

Asinara, pescavano con un gommone nelle acque del Parco Nazionale: denunciati tre sassaresi

Asinara, pescavano con un gommone nelle acque del Parco Nazionale: denunciati tre sassaresi

I tre uomini sono stati notati in mare dai carabinieri che hannno richiesto il supporto della Capitaneria di Porto di Porto Torres. Sequestrata l’attrezzatura e 4,5 chili di pesce. Per i tre pescatori in arrivo anche una maxi multa

02 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Porto Torres Tre sassaresi, scoperti mentre pescavano nelle acque del Parco Nazionale dell’Asinara, sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Sassari dai carabinieri della stazione dell’Isola dell’Asinara e dagli uomini della Capitaneria di Porto di Porto Torres. I tre, un 54enne, un 53enne ed un 38enne, sono stati fermati dopo essersi introdotti all’interno dell’area a tutela integrale del Parco e aver pescato ricci e altri pesci per un totale di circa 4,5 chili. I tre sono stati notati dai carabinieri mentre pescavano e i militari hanno richiesto il supporto via mare della Capitaneria di Porto. L’immediato intervento congiunto ha quindi permesso di bloccare i tre sassaresi a bordo di un piccolo gommone a motore. Tutto il pescato è stato sottoposto a sequestro insieme a tutta l’attrezzatura da pesca. I tre denunciati sono stati inoltre sanzionati amministrativamente, con una multa che potrà variare da 2.000 a 12mila euro, per la detenzione dei ricci di mare, la cui pesca è vietata.

In Primo Piano
Verso il voto

Gianfranco Ganau: sosterrò la candidatura di Giuseppe Mascia a sindaco di Sassari

Le nostre iniziative