La Nuova Sardegna

Sassari

Polizia locale

Sassari, spaccava i vetri e rubava nelle auto: arrestato

Sassari, spaccava i vetri e rubava nelle auto: arrestato

L’uomo colto in flagranza di reato la scorsa notte dagli agenti del comando di polizia locale in via Calvia. Nel giro di pochi metri aveva danneggiato 12 autovetture per commettere furti.

17 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari La notte scorsa gli agenti del comando di polizia locale di Sassari hanno tratto in arresto un pregiudicato sassarese, colto in flagranza di reato mentre, dopo essere entrato in un’auto a cui aveva rotto un vetro, si impossessava degli oggetti di valore nell’abitacolo.

Erano le 23, un agente del comando è passato a bordo della sua auto in via Calvia, nei pressi dell’istituto artistico, e ha notato una ragazza che parlava in modo concitato con un uomo. Raggiunta la coppia, l’agente ha capito che l’uomo aveva danneggiato l’auto della giovane, e si era impossessato di alcuni oggetti contenuti nel veicolo. L’agente allora lo ha bloccato e sul posto è arrivata un’autopattuglia del nucleo pronto intervento-sicurezza urbana, che ha accompagnato l’uomo negli uffici di via Carlo Felice. 

Lui aveva con sé uno zaino dove gli agenti hanno trovato numerosi oggetti frutto di furti perpetrati all’interno di autovetture, tra cui un navigatore satellitare, capi di abbigliamento e attrezzi di lavoro destinati allo scasso. Nel raggio di pochi metri erano infatti state danneggiate 12 auto a cui era stato infranto il vetro.

L’area di San Giuseppe è stata presa di mira decine di volte nelle ultime settimane con azioni speculari a questa, e gli agenti ritengono che l’uomo arrestato sia uno dei ladri seriali che hanno agito per perpetrare questo reato. L’uomo è stato tratto in arresto e tradotto nel carcere di Bancali su disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso indagini rivolte a identificare eventuali complici.

In Primo Piano
Ricerca

Einstein Telescope, la ministra Anna Maria Bernini a colloquio con Alessandra Todde: «Priorità assoluta per il governo»

Le nostre iniziative