La Nuova Sardegna

Sassari

Il convegno

Bollette energetiche e fine delle tutele: il rebus delle scelte

Bollette energetiche e fine delle tutele: il rebus delle scelte

A Sassari martedì 30 aprile un incontro di Cisl e Adiconsum per aiutare gli utenti a muoversi nel mercato dell’energia elettrica

27 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari É una delle preoccupazioni del momento per tante famiglie che non nascondono di non avere compreso fino in fondo quale deve essere la strada da seguire per evitare di restare intrappolati in uno di quei guai burocratici che poi diventano anche un problema per le risorse familiari. Dal primo luglio 2024 - come deliberato da Arera - terminerà il Mercato tutelato dell’energia.

E così, tutti i clienti domestici non vulnerabili, che entro il 30 giugno 2024 non avranno scelto un operatore sul mercato libero, passeranno al Servizio a tutele graduali (STG) che resterà in vigore sino al 31 marzo 2027. Per quanto riguarda le utenze di Sassari e provincia, il servizio erogato da venditori selezionati attraverso specifiche procedure concorsuali, l’asta effettuata da Arera è stata aggiudicata ad Illumia SpA.

I clienti che attualmente hanno un contratto di fornitura di energia con una società del mercato libero possono usufruire degli sconti del Servizio a tutele graduali, calcolati in circa 131 euro a utenza annui, esclusivamente rientrando nel Mercato tutelato (Servizio elettrico nazionale). Gli utenti del mercato libero, entro e non oltre il 30 giugno 2024, devono avviare la procedura di rientro con l’operatore che gestisce il Servizio di maggior tutela nella località in cui si trova la loro utenza. Per Sassari e provincia si tratta di Servizio elettrico nazionale.

Le modalità per effettuare l’operazione di rientro dal mercato libero al mercato tutelato, così come interpretate e gestite dai vari fornitori di energia della maggior tutela, sono farraginose, non di facile attuazione per il consumatore medio, e i tempi previsti per validare il passaggio impiegano da un minimo di tre settimane a un massimo di circa 45 giorni.

Quindi come regolarsi per individuare la scelta del fornitore di energia più vantaggioso? Se ne parlerà in un convegno previsto martedì 30 aprile nella sala convegni della Camera di commercio di Sassari alle 17. L’iniziativa è promossa da Adiconsum e Cisl di Sassari. Tra i temi da affrontare, quello dei clienti vulnerabili e le condizioni per il riconoscimento di tale condizione. Verranno date risposte chiare e risorse pratiche per navigare con successo nel nuovo panorama dei mercati dell’energia elettrica. Inoltre si daranno informazioni su cosa fare e su come fare per il rientro nel Mercato tutelato.

Saranno inoltre date indicazioni e risposte alle domande più frequenti dei consumatori, in modo da poter effettuare una scelta giusta e consapevole dell’operatore di energia elettrica. A relazionare sull' argomento sarà il presidente regionale Adiconsum Sardegna Giorgio Vargiu. Seguirà il dibattito.

In Primo Piano
Il focus

Top 1000: aziende più forti, il personale la vera ricchezza

di Serena Lullia
Le nostre iniziative