La Nuova Sardegna

Sassari

Istruzione

L’Università di Sassari e quella di Cartagine insieme per un corso di laurea valido sia in Italia che in Tunisia

L’Università di Sassari e quella di Cartagine insieme per un corso di laurea valido sia in Italia che in Tunisia

Celebrata la cerimonia per la consegna dei primi 11 titoli in Pianificazione e Urbanisme

28 maggio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Sassari Nei giorni scorsi si è svolta a Tunisi, all'Università di Cartagine, la cerimonia di consegna dei diplomi per i primi 11 studenti laureati con il doppio titolo italo-tunisino in "Pianificazione e Politiche per la Città, l’Ambiente e il Paesaggio" presso il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica (DADU) dell'Università di Sassari, e in "Urbanisme" presso l'Università di Cartagine-ENAU (École Nationale d'Architecture et d'Urbanisme de Tunis). Le lauree, per 8 uomini e 3 donne, hanno riguardato i diversi anni accademici a partire dal 2020-2021.

Alla cerimonia, che ha avuto luogo il 20 maggio, hanno partecipato la Rettrice dell’Università di Cartagine (UCAR), professoressa Nadia Mzoughi, la professoressa Silvia Serreli, delegata del Rettore dell'Università di Sassari per i Corridoi Universitari, Migrazioni e Cooperazione con i Territori, nonché promotrice del percorso double degree, i direttori dei due Dipartimenti interessati professor Fakher Karrat (ENAU) e professor Emilio Turco (DADU). Alla consegna hanno preso parte anche i docenti tunisini e alcune famiglie degli studenti italiani.

Il progetto formativo italo-tunisino è stato avviato nel 2018 grazie alla presenza nell'ateneo di Sassari di alcuni studenti e studentesse Tunisine che hanno conseguito la laurea magistrale in Pianificazione e Politiche per la Città, l’Ambiente e il Paesaggio. In particolare Nesrine Chemli, oggi Dottore di ricerca all'Università di Sassari, dopo la sua laurea magistrale ha favorito i contatti di ricerca con l’Università di Cartagine e in particolare con l’unica scuola di architettura e urbanistica della Tunisia, l’École Nationale d'Architecture et d'Urbanisme de Tunis (ENAU). Il consiglio dei corsi di laurea di Urbanistica del Dipartimento di Architettura Design e Urbanistica (DADU) ha accolto le opportunità di questa collaborazione e ha dato vita al percorso internazionale a doppio titolo siglando nel 2020 un accordo quinquennale di cooperazione tra i due Atenei. 

I moduli didattici e di ricerca scientifica condivisi dai due corsi di laurea dei due atenei si concentrano in particolare sulle vulnerabilità ambientali e urbane delle città e dei territori del Mediterraneo, temi sviluppati dagli studenti e dalle studentesse attraverso tesi di laurea che indagano su diversi contesti della Sardegna e della Tunisia. Lo scambio di metodologie didattiche e di contenuti territoriali tra i docenti delle due scuole di urbanistica ha favorito numerosi scambi di ricerca nei due Paesi: grazie alle mobilità dei docenti sono stati sviluppati numerosi convegni e seminari, in presenza e a distanza, consentendo anche agli studenti di approfondire questioni comuni e di conoscere differenze e somiglianze tra le due culture.

Gli oltre 20 studenti che hanno partecipato al percorso didattico a doppio titolo hanno effettuato la mobilità grazie al progetto Erasmus+ for Study del progetto Key Action 107 International Credit Mobility che ha supportato e continuerà a supportare l’esperienza internazionale di studenti, staff e docenti delle due università.

In Primo Piano
Carabinieri

Con la moglie incinta al volante insegue una coppia in auto e spara colpi di fucile: arrestato per tentato omicidio 39enne di Sardara

Le nostre iniziative