La Nuova Sardegna

Sassari

Scuole e teatro

Sassari, gli scolari di via Civitavecchia in scena per la pace

Sassari, gli scolari di via Civitavecchia in scena per la pace

Oggi, venerdì 7, la rappresentazione degli alunni della seconda A, preparata con un progetto iniziato a febbraio

07 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari I bambini della seconda A del plesso di via Civitavecchia, appartenenti all’Istituto Pasquale Tola, hanno dedicato il secondo quadrimestre dell’anno scolastico 2023-2024 alla costruzione del canovaccio della rappresentazione teatrale dal titolo “W La Pace”, andato il scena questa mattina, venerdì 7. Il progetto, curato dalla  maestra Maria Laura Villani con la collaborazione della maestra Caterina Soggia che ha realizzato la scenografia, ha previsto fin dall’inizio il coinvolgimento di tutti i bambini della classe, inserendolo nella normale attività didattica e avente come obiettivo fondamentale lo “star bene con sé e con gli altri”.

Educare alla pace, allo sviluppo, all’alfabetizzazione culturale ,all’interculturalità, alla valorizzazione delle diversità, alla collaborazione è un itinerario educativo trasversale a tutte le attività curriculari. Nell’ambito delle discipline espressive, quali la musica e l’arte e immagine, i piccoli attori hanno dedicato tutte le loro energie per la messa in opera della rappresentazione teatrale, la costruzione del canovaccio è stata curata con gradualità dagli stessi che hanno ideato le battute della sceneggiatura a partire da scene nate dall’improvvisazione spontanea e poi via via affinate quanto a modulazione della voce e a pantomime.

I bambini hanno denotato vivace motivazione ed interesse ed anche quelli più timidi hanno dimostrato maggiore disinibizione. Molti sono stati fortemente propositivi con funzione di motore propulsore. Tutti comunque sono stati collaborativi ed orientati alla corretta messa in opera del progetto comune e hanno trovato un proprio spazio espressivo, una propria collocazione e funzione all’interno della messa in scena. L’obiettivo principale del progetto teatrale è potenziare le abilità creative migliorando l’apprendimento, incrementando la capacità di lavorare ingruppo e sviluppando il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture.

In Primo Piano
Il racconto

Fiamme tra Riola Sardo e San Vero Milis: a fuoco terreni da pascolo e macchia mediterranea

di Enrico Carta

Energia

Impianti fotovoltaici in Sardegna: varata la norma che stabilisce i limiti nelle installazioni per i prossimi 18 mesi

Le nostre iniziative