La Nuova Sardegna

Sport

volley/c femminile

L’Alephmatic Castelsardo studia già per la serie B

L’Alephmatic Castelsardo studia già per la serie B

SASSARI. Si è fermata alla finale regionale dei playoff, ma resta ugualmente una stagione da incorniciare per l’Alephmatic Castelsardo nella C femminile di pallavolo. La squadra guidata in panchina...

30 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Si è fermata alla finale regionale dei playoff, ma resta ugualmente una stagione da incorniciare per l’Alephmatic Castelsardo nella C femminile di pallavolo. La squadra guidata in panchina da Antonio Fiori è stata superata in due partite dalla Capo d’Orso Palau, che così ha ottenuto la promozione in B2.

“Il risultato è giusto – commento Fiori - peccato per la seconda gara, dopo due primi set persi male abbiamo lottato alla pari, battendo bene e limitando il loro attacco, ma sul 24-25 del quarto a chiudere l’incontro è stato un errore arbitrale. In buona fede per carità, ma pareggiando potevamo arrivare al tie-break e magari portare la serie alla “bella”».

Resta il fatto che alla finale le castellanesi ci sono arrivate, per la prima volta nella loro storia. “Un risultato che ci rende felicissimi – continua il coach – non inaspettato, visto che nella stagione regolare abbiamo battuto tutte le avversarie a parte la Sacoim Quartu. Ma che acquista maggior valore perché in estate la squadra aveva perso due atlete importanti come Cozzolino e Caravello, inserendo solo Vietri, e ha affrontato il torneo con una “rosa” ristretta. Limite al quale abbiano sopperito con tanto lavoro in palestra, e grande sacrifico da parte delle ragazze, che hanno avuto il merito di crederci fino alla fine. In più la società è stata bravissima a non crearci pressioni, chiedendoci solo di divertirci e far divertire i tifosi. Da tutto questo è nato un grande gruppo”.

Ora è il momento del meritato riposo, mentre la società pensa al futuro. “Partiamo dalla conferma in panchina da Antonio Fiori, che ha dimostrato di essere un vero professionista – è l’annuncio del presidente Giulio Sechi – poi vogliamo allargare la rosa. Ovviamente ogni stagione è a sé, ma ci piacerebbe molto migliorarci”. E visto che quest’anno è arrivata la finale regionale, è facile capire quale sia l’obiettivo.

Fabio Fresu

In Primo Piano
Il soccorso

Giovane amazzone cade da cavallo alla processione di Beata Maria Gabriella a Nuoro: è grave

Le nostre iniziative