La Nuova Sardegna

Sport

gli avversari

Banchi: «Ha deciso la nostra difesa»

dall’inviato

Il coach di casa: Alessandro Gentile ha fatto la differenza nel finale

31 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





MILANO. «Abbiamo cominciato questa serie nel modo giusto ma abbiamo anche capito quale sia la forza dei nostri avversari». Il coach dell’Armani Milano Luca Banchi arriva molto calmo in sala stampa, sa che è stata solo la prima battaglia di una guerra molto dura ma è evidentemente soddisfatto per quello che i suoi uomini hanno saputo produrre soprattutto nell’ultimo parziale.

«La nostra difesa ha fatto la differenza nel finale, dopo che per trenta minuti avevamo fatto fatica a fermare l’attacco della Dinamo – spiega –. Non è facile difendere contro un attacco così, non c’è solo Drake Diener e non potevamo concentrarci su di lui rischiando di lasciare liberi giocatori come Caleb Green e Travis Diener. Siamo stati bravi anche a produrre molto anche in attacco, un segnale molto importante. E nel finale l’uomo decisivo è stato sicuramente Alessandro Gentile, che uscendo dalla panchina ha fatto la differenza. Doveva essere lui l’uomo importante ed è stato così. Adesso abbiamo una seconda partita da giocare, non sarà facile fermare una Dinamo che ha ancora molto da dare in questa serie ma sono fiducioso perché abbiamo avuto l’atteggiamento giusto e la difesa è stata determinante per farci vincere la partita».(r.s.)

La crisi

Agriturismi, il lento declino: ogni anno sempre meno mentre in Italia crescono

di Salvatore Santoni
Le nostre iniziative