Covid, nell'hockey Suelli battuto a tavolino dall'Amsicora

Alcuni giocatori del Suelli fotografati domenica 10 ottobre all'Amsicora (foto dal profilo Fb di Luca Pisano)

Nella A1 la squadra del Sarrabus si era ritirata all'ultimo istante per la positività di un suo giocatore (assente a Cagliari) comunicata con le squadre in campo

CAGLIARI. Risultato a tavolino, analogamente a Juventus-Napoli nel calcio, nell'hockey su prato. La partita in questione era il derby d'apertura della stagione di serie A1 di hockey su prato: il derbissimo fra Amsicora, campione d'Italia, e il Suelli.

I fatti sono un tantino più complessi rispetto a quanto successo nel calcio. Le squadre infatti sono scese in campo regolarmente, ma la partita non ha avuto inizio per il ritiro della squadra del Sarrabus voluto dal presidente della societa. E' successo che un giocatore, assente quel giorno, ha comunicato al telefono la sua positività al Covid. Da qui il ritiro della squadra. Il Suelli aveva lungamente protestato a csua volta perché due giocatori extracomunitari dell'Amsicora non avevano completato il periodo di quarantena.

Comunque il giudice sportivo ha deciso per il 3-0 a tavolino a favore dell'Amsicora e per il punto di penalizzazione della squadra del Suelli. Decisione contro cui Pisano ha già annunciato di voler ricorrere in appello.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes