Greco: «Tre punti d’oro, sempre più vicini all’obiettivo salvezza»

«Il lavoro alla lunga paga», dice a fine gara Alfonso Greco, il mister dei biancorossoverdi ogliastrini, visibilmente soddisfatto. «Contro l’Insieme Formia era importante vincere. Dovevamo riscattare...

«Il lavoro alla lunga paga», dice a fine gara Alfonso Greco, il mister dei biancorossoverdi ogliastrini, visibilmente soddisfatto. «Contro l’Insieme Formia era importante vincere. Dovevamo riscattare sia la sconfitta che abbiamo subito immeritatamente nella gara di andata che quella di mercoledì, nel turno infrasettimanale, contro il Carbonia, a Santadi. Abbiamo conquistato tre punti d’oro, fondamentali, pesantissimi, contro una squadra tosta che ha giocatori di spessore, corre e non molla mai. Siamo stati, però, costretti a soffrire sino alla fine perché, pur avendo creato diverse occasioni, non siamo riusciti a sfruttarle e chiudere la gara. Abbiamo giocato un buon primo tempo. Nel secondo ci siamo trovati in difficoltà soprattutto nelle rimesse laterali lunghe a causa della fisicità dei nostri avversari. I ragazzi sono stati bravissimi, tutti hanno dato il loro contributo. Devo ammettere tuttavia che non è stata una delle nostre migliori prestazioni. Grazie ai 3 punti conquistati abbiamo scavalcato in classifica l’Insieme Formia e a piccoli passi ci stiamo avvicinando all’obiettivo salvezza». «Abbiamo subito il gol dopo appena novanta secondi – sottolinea Salvatore Amato, il mister dei laziali. Abbiamo cercato inutilmente di raddrizzare la gara ma non ci siamo riusciti a causa dei nostri errori e della inadeguatezza della terna arbitrale che era prevenuta nei nostri confronti. Non sto cercando scusanti, diverse decisioni, però, ci hanno danneggiato e innervosito. Abbiamo creato diverse occasioni che, tuttavia non siamo riusciti a concretizzare. Abbiamo sbagliato tantissimo». (a.b.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes