Cagliari, allarme Godin e Pavoletti

Difensore e punta a rischio per la gara di venerdì con la Salernitana. Farias saluta

CAGLIARI. Allarme Godin e Pavoletti per la gara di venerdì con la Salernitana. Più a rischio il difensore: il fastidio alla coscia che lo aveva bloccato nella rifinitura pre Sassuolo ancora non se ne va. Ieri l’uruguaiano ha svolto lavoro personalizzato: situazione da monitorare, ma il ritorno al centro della difesa non è più una certezza. Ieri si è allenato a parte anche Pavoletti per un affaticamento anche lui alla coscia. Ma lo staff sembra fiducioso: oggi si valuterà l’eventuale ritorno in gruppo. Si è allenato in parte con il resto della squadra invece Ceter. Ai saluti invece Farias: ha ottenuto un permesso per curare un fastidio al polpaccio. Poi ci sarà la separazione consensuale con il club che consentirà al brasiliano di accasarsi altrove.

Intanto ieri Club Italia, organismo che riunisce le squadre nazionali della Figc, in visita a Cagliari per un incontro con il settore giovanile rossoblu. Ospite Maurizio Viscidi, coordinatore tecnico delle nazionali giovanili azzurre. Mattinata alla Unipol Domus dedicata all’incontro con i tecnici del Cagliari e dell’Olbia. Nel pomeriggio tutti al Teatro Massimo di Cagliari: protagonisti gli atleti che, dalla platea, hanno potuto rivolgere alcune domande su temi come il binomio tra talento e impegno, l’importanza dei principi etici e morali, il ruolo dell’allenatore nel settore giovanile e le dinamiche relazionali con la squadra. «La presenza di Viscidi nel mondo Cagliari ci onora e rende merito al grande lavoro che questa società ha intrapreso e sviluppato sin dall’avvento della nuova proprietà”, spiega Mario Passetti, dg rossoblù. Presente anche il presidente dell’Olbia Marino. Stefano Ambu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes