La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari

Cagliari sprecone: contro i viola finisce 1-1

Enrico Gaviano
Joao Pedro, 30 anni a marzo
Joao Pedro, 30 anni a marzo

In vantaggio con Joao Pedro fallisce, con il capitano, il rigore del 2-0. Pari al veleno dell'ex Sottil

23 gennaio 2022
3 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Peccato. Il Cagliari spreca contro la Fiorentina un'occasione d'oro per risalire prepotentemente la classifica. Contro i viola finisce 1-1 al termine di una partita combattutissima, densa di emozioni: due rigori sbagliati, uno per parte, due pali per il Cagliari, un'espulsione e i due gol che hanno fissato il risultato finale. Un punto va sempre bene, si dirà, vista l'emergenza per i rossoblù con la squadra falcidiata da infortuni, l'ultimo quello di Nandez, squalifiche e positività al Covid. Bisogna alla fine accontentarsi, ma certo resta il rammarico del rigore fallito da Joao Pedro che avrebbe dato il 2-0 e probabilmente la spinta decisiva per il successo.

Brivido subito in apertura per i tifosi rossoblù: Bonaventura tutto solo riceve al limite dell’area un bel pallone ma il suo tiro è fiacco e Radunovic blocca senza difficoltà. Più grossa l’occasione per i rossoblù al 4’: Biraghi serve indietro per Terracciano senza accorgersi della presenza di Joao Pedro, il capitano entra in area ma il suo tiro è impreciso e la palla termina fuori.

Al 7’ rigore per la Fiorentina: Bellanova in ritardo sul passaggio per Odriozola prova l’intervento in scivolata ma colpisce l’avversario, inevitabile il fischio arbitrale. Biraghi tira centrale e Radunovic respinge con un piede.

Emozioni al 24’ sui due fronti: prima Joao Pedro aggancia una sfera, sull’out destro si accentra e il suo tiro da posizione molto angolato colpisce l’interno del palo e ritorna in campo, sul ribaltamento di fronte Gonzalez si fa largo e potrebbe essere molto pericoloso per Radunovic ma la sua conclusione è debole e centrale.

Cagliari ancora vicino al gol al primo minuto di recupero. Punizione per il Cagliari da sinistra, quasi un corner corto: Marin tira in porta trovando la deviazione di Milenkovic che manda la palla a colpire in pieno la traversa.

Cagliari in vantaggio al primo minuto della ripresa: su calcio d’angolo, Joao Pedro svetta e colpisce di testa e ne scaturisce una traiettoria velenosissima che beffa il portiere viola Terracciano. Per il capitano rossoblù è il decimo gol stagionale, un bel regalo prima della ormai certa convocazione allo stage azzurro di Mancini.

Al minuto 17’ il Cagliari prima sciupa un’occasionissima con Dalbert che da due passi su assist di Joao Pedro si fa ribattere il tiro, poi lo stesso Joao si procura il rigore su cross di Pereiro e fallo di Odriozola che viene anche espulso. Il capitano però si fa parare il tiro da Terracciano.

Dal possibile 2-0 si passa all’1-1: al 29’  su errore di Marin, si invola in contropiede l’ex Sottil che insacca con un diagonale preciso. Scoppia la bagarre poi per un gesto provocatorio del giocatore viola nei confronti del pubblico, urla dei tifosi di fede rossoblù e ammonizione per Sottil.

Finisce con un'ammonizione per Joao Pedro che era in diffida e dunque salterà la prossima gara dopo la sosta, in casa dell'Atalanta. Ora però il capitano aspetta la chiamata in azzurro, sarà un modo per cancellare un po' dell'amarezza per l'errore dal dischetto contro i viola.

CAGLIARI (3-5-2) Radunovic, Altare (1' st Lovato), Goldaniga (50' st Ceppitelli) Obert, Zappa, Marin, Grassi (29' st Kourfalidis) Dalbert (36' st Gagliano) Bellanova; Pereiro, Joao Pedro. (1 Aresti, 43 Lolic, 42 Iovu, 41 Palomba, 35 Ladinetti,, 45 Tramoni). Allenatore Mazzarri

FIORENTINA (4-3-3) Terracciano, Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi, Buonaventura, Torreira, Castrovilli (1' st Maleh), Ikone (15' st Sottil, 45' st Nastasic), Piatek (23' st Venuti), Gonzalez. (25 Rosati, 69 Dragowski, 17 Terzic, 32 Duncan, 15 Pulgar, 7 Callejon, 91 Kokorin, 67 Munteanu) Allenatore Italiano.

Arbitro: Aureliano di Bologna.

Reti: nel st 2' Joao Pedro, 30' Sottil

Note. Recupero: 1' e 5' Angoli: 6-4 per il Cagliari.Ammoniti: Altare, Biraghi, Joao Pedro, Maleh per gioco scorretto, Ceppitelli (in panchina) per proteste.Espulso al 20' st Odriozola

[[atex:gelocal:la-nuova-sardegna:sport:1.41159880:gele.Finegil.StandardArticle2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/sport/2022/01/23/news/mazzarri-mastica-amaro-abbiamo-buttato-via-due-punti-1.41159880]]

Elezioni regionali 2024
Il voto

Elezioni regionali, i dati sull’affluenza alle 12: 18,4 per cento

Le nostre iniziative