La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari

Pereiro da “brividi”, il Cagliari sbanca Bergamo: 2-1

Enrico Gaviano
Gaston Pereiro
Gaston Pereiro

Doppietta dell’uruguaiano e i rossoblù strappano tre punti all’Atalanta

06 febbraio 2022
2 MINUTI DI LETTURA





BERGAMO. Cagliari super e Pereiro da “brividi”. L’uruguaiano segna due reti e i rossoblù sbancano Bergamo vincendo 2-1. Un successo clamoroso se si pensa che Mazzarri oltre allo squalificato Joâo Pedro, ha dovuto fare a meno di Pavoletti, infortunatosi poco prima dell’inizio della gara. Il Cagliari dunque è sceso in campo con una sola punta, Pereiro, talmente ispirato da fare reparto da solo e diventare il match winner.

Il vantaggio al 5’ del secondo tempo: cross di Dalbert con la palla che va dall’altra parte , controllo di Pereira che trafigge il portiere atalantino. Tre minuti dopo ancora in evidenza Pereiro: ruba palla a centrocampo e fugge verso la porta avversaria, Musso esce e lo atterra fuori area , inevitabile l’espulsione per il portiere. Al 19’ pari dell’Atalanta con Palomino che di testa corregge di testa una deviazione di Cragno. Il Cagliari non si scompone che ritorna davanti al 23’ ancora con Pereiro che di sinistro segna correggendo un cross perfetto da destra di Bellanova.

Atalanta (4-2-3-1): Musso; Zappacosta, Djimsiti, Palomino, Pezzella (1' st Maehle); Koopmeiners, Freuler; Malinovskyi, Pessina (13' st Boga), Pasalic (9' st Rossi); Muriel (13' st Zapata, 27' st Mihaila). (57 Sportiello, 2 Toloi, 28 Demiral, 42 Scalvini, 33 Hateboer, 15 De Roon).

Allenatore: Gasperini.

Cagliari (5-3-2): Cragno; Bellanova (42' st Ceppitelli), Goldaniga, Lovato, Obert (42' st Carboni), Lykogiannis; Deiola (45' st Kourfalidis), Grassi, Marin; Pereiro, Dalbert (33' st Baselli). (1 Aresti, 31 Radunovic, 42 Iovu, 21 Luvumbo, 38 Desogus, 19 Gagliano).

Allenatore: Mazzarri.

Arbitro: Prontera di Bologna.

Reti: nel st 5' e 23' Pereiro, 19' Palomino.

Note. Angoli: 3-1 per l'Atalanta. Recupero: 1' e 8'. Ammoniti: Dalbert, Grassi, Zappacosta e Deiola per gioco falloso; Cragno e Goldaniga per comportamento non regolamentare.

Espulso: nel st 8' Musso per fallo da ultimo uomo.

Note: spettatori 7.868, per un incasso di 113.536,10 euro.

[[atex:gelocal:la-nuova-sardegna:sport:1.41204483:gele.Finegil.StandardArticle2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/sport/2022/02/06/news/mazzarri-raggiante-pereiro-la-mia-piu-grande-soddisfazione-1.41204483]]

 

In Primo Piano

Video

Olbia, la città saluta Gabriele Pattitoni: in migliaia al funerale del 17enne morto dopo un incidente

L’emergenza

Ortopedie chiuse: tutti i pazienti si riversano nei pronto soccorso di Sassari e Cagliari

di Luigi Soriga
Le nostre iniziative