La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari

Mazzarri: "Peccato, ma ho avuto le risposte che volevo"

Mazzarri: "Peccato, ma ho avuto le risposte che volevo"

Il tecnico rossoblù: "E' mancato quel pizzico di fortuna in più che con le grandi è fondamentale"

09 aprile 2022
2 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. Mazzarri mastica amaro. "Potevamo pareggiare. Ci vuole fortuna con le grandi come con il Milan e con la Juve, mentre a Udine abbiamo sbagliato.  Ora abbiamo il Sassuolo, sabato. E chiedo l'aiuto di tutti. La prima delle sei finali  dove prendere punti e proseguire su questa strada. Ci siamo ritrovati e dunque dobbiamo solo ripeterci" .

Il tecnico parla subito delle attenuanti per la sua squadra. "Non è che debbo parlare degli assenti, il problema è che durante questo periodo abbiamo avuto un sacco di defezioni. Ragazzi da recuperare da infortuni e guai vari. Grassi per esempio ci è mancato stavolta, o Pavoletti che era reduce dal Covid e che ha dato l'anima".

Il suo Cagliari comunque gli è piaciuto. "Di certo si poteva fare di più. Ma anche sul loro 2-1 serviva un pochino più di coraggio, e magari potevamo riprenderla. Però è anche vero che i ragazzi a quel punto erano stanchi, sapete, la Juve ti fa correre se vuoi cercare di rintuzzare la sua azione.

A parte il punteggio, note positive per il mister. "Di certo la risposta che volevo da questa partita era di rivedere la mia squadra.Ci manca un punto che avremmo voluto portar via. Però ora dobbiamo ripeterci , dimenticando prestazioni come quella di La Spezia o di Udine. Contro la Juve abbiamo dimostrato che il Cagliari vero è questo. Siamo convalescenti ma daremo tutto da qui alla fine".

[[atex:gelocal:la-nuova-sardegna:sport:1.41363862:gele.Finegil.StandardArticle2014v1:https://www.lanuovasardegna.it/sport/2022/04/09/news/cagliari-generoso-ma-alla-fine-vince-la-juve-2-1-1.41363862]]

In Primo Piano
L'appello

Gara di solidarietà a Macomer Tutti in fila per aiutare Antonio

di Simonetta Selloni
Le nostre iniziative