sport

JP10, Nandez e Carboni fanno le valigie

I tre piacciono a mezza serie A ma il Cagliari non vuole svendere. Anche Cragno nella lista dei partenti


18 giugno 2022


CAGLIARI. Assalto del Monza a mezzo Cagliari. Affare ancora da concludere, ma ormai la strada è spianata. Negli uffici milanesi del presidente rossoblù Tommaso Giulini, Galliani e Antonelli hanno vuotato il sacco. E spiegato al ds Capozucca di essere interessati a tre giocatori: Joao Pedro, Carboni e Nandez. Per il momento Cragno resta un discorso a parte. Ma l’idea del portiere rimane. Potrebbe scattare nei prossimi giorni un ulteriore blitz: tutto dipende dal valzer dei portieri che girano intorno ai movimenti della grandi e coinvolgono anche i pali di piccole o neopromosse.

Cragno è lì in mezzo, piace anche a Napoli e Fiorentina. Per quanto riguarda i tre di ieri non c’è ancora l’accordo. Facile capire perché. Il Cagliari non vuole svendere e il Monza, che pure vuole investire, non vuole dissanguarsi. Le distanze sono ancora lontane ma le parti si vedranno ancora nei prossimi giorni. Come era facile immaginarsi, il rinnovo del contratto di Carboni di giovedì non equivale alla certezza assoluta di permanenza del difensore in rossoblù. Il nuovo tecnico del Cagliari Liverani ci conta, ma, di fronte a una richiesta pesante, il club potrebbe anche cedere.

Per Joao Pedro invece si sta di fatto scatenando un’asta: e il Cagliari può tenere alto il prezzo perché, ad esempio, il Torino non molla l’italo brasiliano per il dopo Belotti. La società granata sembrava essersi defilata dopo un forte interessamento iniziale, forse sperando in un calo delle pretese rossoblù. Ma con la domanda che cresce, la borsa del mercato dice che il prezzo ora può solo salire. Per quanto riguarda invece il capitolo Nandez, l’uruguaiano piace a tutti, dalla Juventus al Napoli. Ma l’unico club che ci sta mettendo la faccia è il Monza.

L’interlocutore bianconero però aprirebbe molte strade per arrivare a giocatori che potrebbero fare al caso del Cagliari, da Di Pardo all’attaccante Brunori, protagonista a suon di gol della promozione in serie B con il Palermo. Per quanto riguarda i prestiti, infine, Faragó per ora torna e anche Cerri è più vicino al mare di Sardegna che al Lago di Como. Per Grassi destino Parma, poi si vedrà. Ufficiale infine il riscatto di Simeone da parte dell’Hellas. La sua permanenza in gialloblù è però tutt'altro che scontata: il 'Cholito’ potrebbe infatti finire a Napoli o alla Lazio. Mentre il club rossoblù si è ripreso Cusumano dalla Vis Pesaro. Intanto il Cagliari continua a blindare i suoi giovani. Dopo i rinnovi di Carboni e Ciocci, ieri è stata la volta di Isaias Delpupo. Il Primavera ha sottoscritto un nuovo accordo sino al 30 giugno

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.