La Nuova Sardegna

Sport

Tutto Cagliari
Calcio serie B

Cagliari all'assalto della capolista

di Enrico Gaviano

	Prelec è a caccia del primo gol in maglia rossoblù
Prelec è a caccia del primo gol in maglia rossoblù

I rossoblù alla Unipol Domus (ore 16.15) vogliono battere il Frosinone. Ranieri recupera Pavoletti e pensa di dare una maglia da titolare a Rog

15 aprile 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Arriva la capolista e il Cagliari deve vestire l’abito migliore. Non solo perché per battere il lanciatissimo Frosinone di Fabio Grosso ci vorrà una partita straordinaria, ma anche perché per i rossoblù i tre punti oggi (ore 16.15, posti esauriti) sono d’obbligo per cercare di conquistare un posto al sole nella griglia play off. I due pareggi consecutivi contro Sudtirol e Pisa hanno rallentato la marcia della formazione di Ranieri, ora al 6° posto e con tanti punti da recuperare rispetto al Bari e agli altoatesini di Bisoli.

L’infermeria si svuota. Intanto continuano ad arrivare buone notizie dall’infermeria. Anche Leonardo Pavoletti è recuperato, tanto che dopo il colloquio con l’attaccante, Ranieri ha deciso di inserirlo nella lista dei convocati. Sta bene la punta livornese che nel Cagliari ha giocato 150 partite e segnato 42 reti. Un uomo in più per il rush finale del campionato e per gli eventuali play off. Difficile che oggi possa essere utilizzato, intanto respira l’aria della prima squadra e fa gruppo. Ormai pienamente recuperato, invece, è Marko Rog che stavolta, dopo aver visto dalla panchina la partita a Pisa, potrebbe nuovamente scendere in campo, probabilmente in corso d’opera. Out invece Barreca, il terzino sinistro è stato bloccato da una gastroenterite.

La formazione. Nelle ultime gare disputate l’11 messo in campo da Ranieri è stato quasi sempre lo stesso. Anche stavolta non dovrebbero esserci sorprese. Restano alcuni ballottaggi. Uno riguarda l’esterno destro di difesa con l’ottimo Di Pardo visto in campo lunedì e il rientrante Zappa, che ha scontato il turno di squalifica, a contendersi la maglia. Il settore dovrebbe essere completato poi dai centrali Dossena e Obert e dall’esterno sinistro Azzi. A centrocampo Makoumbou in mediana ed esterni Nandez a destra e Lella, o Kourfalidis, a sinistra. Quindi Mancosu dietro le due punte Lapadula e Prelec a completare lo schieramento.

Striscia positiva. Il Cagliari ha in piedi una striscia positiva di nove partite consecutive. L’ultima sconfitta risale alla disgraziata gara di Modena dove oltre alla giornata storta della squadra si sommò anche quella dell’arbitro che espulse sbagliando clamorosamente Rog. E’ un buon Cagliari insomma, che ha trovato anche in Lapadula un finalizzatore eccezionale. L’italo-peruviano ha segnato 5 reti nelle ultime cinque gare, fermandosi proprio a Pisa dove ha tirato il fiato. Ovviamente oggi tutti sperano che ritrovi immediatamente la via del gol.

Frosinone super. Il Frosinone è lanciatissimo verso il ritorno nella massima serie. Fabio Grosso, eroe dei mondiali del 2006, ha costruito una macchina perfetta. Miglior attacco e miglior difesa tanto per gradire. All’Unipol Domus mancherà Mulattieri, ma di certo il tecnico non si fascia la testa anche se rispetta molto l’avversario di turno. «Il Cagliari è una squadra fortissima. Li conosciamo e stiamo lavorando per poter contrastare le loro armi nel modo migliore». Poi tante belle parole per Ranieri. «Un allenatore che è un esempio per tutti – sottolinea Grosso –. Gli farò i complimenti perché lo merita. Questa comunque è il nostro primo scontro diretto. Sarà una bella sfida».

In Primo Piano
Viaggi da incubo

Napoli-Olbia cancellato, il racconto di un passeggero: «Abbandonati da easy Jet senza assistenza»

di Serena Lullia

Video

Salmo libera in mare l'aragosta proposta al ristorante: "Ci siamo guardati negli occhi, non ho potuto mangiarla"

Le nostre iniziative