La Nuova Sardegna

Sport

Tennis

Zeppieri unico italiano ai quarti al Sardegna Open di Cagliari

Zeppieri unico italiano ai quarti al Sardegna Open di Cagliari

Battuto Bellucci. Esce di scena Nishioka testa di serie n° 1

05 maggio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Zeppieri ai quarti al Challenger di Cagliari. E sulla terra battuta di Monte Urpinu cadono i primi big. Mentre filano ai quarti Shelton e Djere. Il favorito Nishioka, battuto dal colombiano Galan, è quello che ci è rimasto più male. E infatti ha distrutto tre racchette. Forse il giapponese è stato tradito paradossalmente dal cammino in discesa del primo set (2-6). Perché da quel momento in poi la scena se l’è presa Galan: prima ha restituito il colpo con gli interessi (6-1), poi ha completato l’opera con il 6-4 finale.

Pesante anche l’eliminazione di MacDonald, testa di serie numero tre. A farlo fuori è stato l’altro giapponese Daniel, in soli due set (6-2, 6-3). Avanti ai quarti invece Djere: l’aria di Sardegna fa bene al serbo (primo nel 250 di Pula, secondo a Cagliari) che liquida Kovalik in due set (6-4, 6-2). Degli azzurri in gara è rimasto solo Zeppieri, vincitore del derby con Bellucci, forse appagato dopo l’impresa con Schwartzman. Partita subito in discesa per Zeppieri: 6-2 al primo set. Poi Bellucci si è arreso: nemmeno un game nella seconda frazione.

«Col mio team – ha detto il laziale – abbiamo preparato il match in maniera perfetta. Ho sbagliato pochissimo, specialmente nei momenti importanti, e questo credo abbia portato Mattia ad avere un po’ troppa fretta. Il risultato dice che è stato un match comodo, ma Bellucci è un giocatore dalle grandi potenzialità, che nell’ultimo anno ha compiuto importanti passi avanti».

Pellegrino ha lottato contro il francese Humbert: primo set vinto al tie break, poi pronto riscatto del transalpino con un secco 6-1. Sul 3 a 1 per il francese Pellegrino è stato tradito dal dolore alla schiena. Ritirato, ma bilancio più che buono. L’australiano Kokkinakis batte in due set Giannessi: 6-4, 6-2. E si ritaglia un posto tra i possibili protagonisti del Challenger 175. Oggi però giocherà con Djere: sará molto dura.

Avanti anche Gojo: 6-4, 7-5 contro Watanuki. Nell’ultimo scontro della serata vittoria di Shelton contro il magiaro Marozsan: il 2002 di Atlanta ha conquistato Cagliari con il suo dritto di sinistro. Nel primo set basta un break per conquistare il 6-4. Più complicata la seconda frazione, molto equilibrata, finita al tie break.  «Grazie al pubblico di Cagliari che mi ha sostenuto: non è stata facile, ma è stata una bella partita». Oggi giocherà contro Zeppieri. 

In Primo Piano
Il rogo

Incendio a Usellus, il fuoco corre veloce verso l’altopiano della Giara

Le nostre iniziative