La Nuova Sardegna

Sport

Basket

Dinamo e Women in trasferta contro due matricole

di Antonello Palmas
Dinamo e Women in trasferta contro due matricole

Domenica 19 novembre la squadra maschile di scena sul campo del Pistoia, le ragazze in casa del Sanga Milano. Presentate le due partite.

17 novembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari La Dinamo ha presentato le gare della sua formazione maschile e di quella femminile delle Women in programma domenica 19 novembre, rispettivamente a Pistoia e a Milano. In Lega A il Banco di Sardegna deve confermare il buon momento che ha fruttato le due confortanti vittorie a Ludwigsburg e in casa contro Trento: alle 12 è di scena sul campo della matricola Pistoia, stessi punti in classifica (4).

Coach Piero Bucchi in conferenza stampa ha espresso la sua soddisfazione per i passi avanti compiuti: “Le vittorie portano fiducia, abbiamo lavorato bene in settimana nonostante qualche defezione (Cappelletti ha avuto un problema fisico, Whittaker stava recuperando dalla febbre, Gentile era alle prese con un problema intestinale, ma negli ultimi due giorni la squadra si è allenata al completo, ndc) ma ai ragazzi ho detto che non abbiamo fatto nulla e che occorre continuare sulla strada del recupero della migliore condizione. Attenzione alla squadra toscana che sul proprio campo in particolare sa essere pericolosa, come dimostra la vittoria su Venezia di due settimane fa”.

Il centro francese Stèphane Gombauld ha affermato che sta “lavorando per avere una maggiore durezza e fisicità sotto le plance, ma anche su tiro e rimbalzo”.

La Dinamo Women, che ha anch’essa bisogno di punti per risollevare una classifica che non rispecchia il reale valore, giocherà invece alle 17 di domenica sul campo della neopromossa Sanga Milano, la prima di tre gare importanti per dare una scossa alla stagione (giovedì arriva il Chomutov in Eurocup, quindi il Battipaglia): “Avevamo bisogno di una settimana di lavoro senza partite – ha detto coach Antonello Restivo – ed è stata molto proficua. Cercheremo di aggredirle subito per stemperare il loro entusiasmo”.

La giocatrice polacca Aga Kaczmarczyk: “Siamo un gruppo incredibile e dalle grandi potenzialità, vogliamo dimostrarlo già a Milano facendo leva sulla difesa e sull’aggressività”.

In Primo Piano
Politica

Sassari, il primo discorso di Giuseppe Mascia: «È venuto il momento della responsabilità: le priorità sono lavoro e salute»

di Giovanni Bua
Le nostre iniziative