La Nuova Sardegna

Sport

Dilettanti

Tenta di aggredire l’arbitro, 5 mesi di squalifica per un calciatore sulcitano

Tenta di aggredire l’arbitro, 5 mesi di squalifica per un calciatore sulcitano

22 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Nuovo episodio di violenza sui campi di calcio della Sardegna, per il quale il giudice sportivo regionale ha usato il pugno di ferro. Manuel Casula, calciatore della Matzaccarese (formazione sulcitana che milita in Seconda categoria, girone B) è stato squalificato per cinque mesi, fino al 20 maggio 2024. Al 22’ del primo tempo della partita col Capoterra, dopo aver subito un’ammonizione per proteste (contestava la regolarità di una rete avversaria), Casula tentava di aggredire l’arbitro e di colpirlo prima con uno schiaffo poi con una testata. Successivamente provava ancora a venire a contatto con il direttore di gara, non riuscendovi per l’intervento dei propri compagni. (st.se.)

Elezioni regionali 2024

Video

Il ministro Antonio Tajani a Olbia: «Gallura roccaforte azzurra, esportiamo il modello in Italia»

Le nostre iniziative