La Nuova Sardegna

Sport

sport

Quarta sconfitta di fila per il Cagliari, la Lazio sbanca la Domus

di Enrico Gaviano
Quarta sconfitta di fila per il Cagliari, la Lazio sbanca la Domus

La classifica si fa preoccupante per i rossoblù

10 febbraio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





La nottata del Cagliari non è ancora finita. La Lazio vince 3-1 all’Unipol infliggendo ai rossoblu la quarta sconfitta di fila. Squadra ancorata a quota 18 e incapace di risollevarsi dalla crisi nera che la attanaglia.

Una partita bruttissima quella del Cagliari che è riuscito solo per breve tempo, quando al 10’ della ripresa Gaetano ha accorciato le distanze con uno splendido gol a tenere il punteggio in bilico. Per il resto solo errori e tanta confusione.

Scocca il 6’ quando la Lazio si affaccia pericolosamente in area rossoblu: calcio d’angolo e fortuita deviazione verso la propria porta di Gaetano, Scuffet con un balzo evita la beffa. All’8’ Immobile sfugge alla difesa del Cagliari calcia sotto la traversa e ancora Scuffet è pronto a toccare il pallo spendendolo sul fondo. Il primo tiro in porta del Cagliari arriva al19’ con uno scambio fra Gaetano e Viola e conclusione di sinistro però troppo debole.

Lazio in vantaggio al 27, su punizione Isaksen crossa al centro e , dopo il “buco” di Azzi, Deiola devia la palla nella propria porta. Allo scadere occasionissima per il Cagliari con una punizione di Viola che Lapadula devia di testa spalle alla porta, Provedel respinge di piede. Scatta anche un controllo Var per un presunto fallo da rigore su Mina ma poi l’arbitro chiude con il duplice fischio.

In avvio di ripresa Ranieri inserisce Luvumbo e Dossena. Al 48’ c’è una bella occasione per il Cagliari: cross di Luvumbo e sinistro di Nandez che però va fuori. Un buon avvio subito vanificato perché la Lazio raddoppia al 49’: tiro di FelipeAnderson ,parata di Scuffet e sulla respinta Immobile non si fa sfuggire l’occasione per per raddoppiare.

Il Cagliari però reagisce subito con un gran gol di Gaetano che da fuori area di destro infila il sette alla sinistra di Provedel. La partita si accende e al 57’ Luis Alberto con un gran tiro dal limite fa tremare lo stadio, la palla sfiora il palo alla destra di Scuffet. Dall’altra parte al 60’ Provedel neutralizza un missile di Makoumbou e subito dopo devia un rasoterra di Gaetano. Due fiammate che però non bastano perché al 64’ la Lazio torna avanti di due gol con Anderson che profitta anche di una deviazione per beffare Scuffet.

Al 72’ Tiro di Luvumbo è ancora Provedel in evidenza. All’84’ il gol lo sfiora Kamada con un destro che scheggia il palo. Finisce 3-1 per la Lazio con il Cagliari che ora deve davvero scuotersi.

L’occasione arriva subito con la trasferta di Udine di domenica prossima. Uno scontro diretto che potrebbe davvero essere utile ai rossoblù per riprendere il filo di un discorso purtroppo interrotto da troppo tempo.

Elezioni regionali 2024
I risultati del voto

Ecco tutti i nomi dei nuovi consiglieri regionali eletti in Sardegna

Le nostre iniziative